Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Ospedali offrono la chirurgia ‘senza sangue’

Il Centro Medico di Kettering afferma che la perdita di sangue è ridotta al minimo per i pazienti che non vogliono le trasfusioni

Di Lawrence Budd
Giornalista
Mercoledì 30 luglio 2008



KETTERING - I dirigenti del Centro Medico di Kettering sperano che Marvin Clark, uno dei più di 6.300 Testimoni di Geova della zona, dia il proprio consenso alla chirurgia "senza sangue", che sarà offerta a partire da venerdì 1° agosto.

"Certo che lo voglio", ha detto Clark, un membro della congregazione di Miamisburg Sud dei Testimoni di Geova.

KMC [Kettering Medical Center, N.d.T.] e KMC Sycamore hanno pensato di iniziare offrendo la chirurgia, la quale non è alla lettera senza sangue, ma riduce le perdite di sangue, la durata del ricovero, il rischio di complicazioni ed i costi. Precedentemente, l’ospedale più vicino ad offrire la procedura era a Columbus.

"E’ il più vicino per chiunque desidera avere la chirurgia senza sangue, e viene fatta senza introdurre sangue proveniente da altri, cosa che è tremendamente importante per molte, molte persone", ha detto il Dr. Gary Anderson, in un comunicato stampa.

Per motivi religiosi, i Testimoni di Geova rifiutano le trasfusioni, e perciò quel tipo di chirurgia che richiederebbe loro di assumere sangue di altre persone. Clark ha detto che il cambiamento è stato "generalmente il risultato di un impegno a livello mondiale per conto dei Testimoni di Geova".

I dirigenti dell’ospedale hanno detto che il programma è anche designato per tranquillizzare i timori di qualunque individuo, che deve sottoporsi ad intervento chirurgico, preoccupato di contrarre malattie derivanti dal sangue attraverso le trasfusioni.

"Molti dei nostri pazienti non vogliono sangue di altre persone o qualsiasi prodotto proteinico esterno nei loro corpi durante i procedimenti chirurgici", ha detto il direttore del programma Dawn Myers.

Le tecniche chirurgiche senza sangue, le quali usano speciali bisturi ed altri strumenti, sono designate per ridurre – ma non per escludere – le trasfusioni, sempre che sia questa la volontà del paziente.

Mentre si sta allargando l’accesso alla chirurgia, la medicina senza sangue è ancora uno dei punti di forza dell’iniziativa del KMC designata per risparmiare sangue.

"Parte di questo programma è assicurarsi che abbiamo sangue nel momento in cui ne abbiamo bisogno", ha detto Karen Gorby, direttrice amministrativa del KMC per i servizi preoperatorii.



Contatta questo giornalista al (937) 225-2261 o lbudd@DaytonDailyNews.com



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito Dayton Daily News, in data 30 luglio 2008, da parte del giornalista Lawrence Budd, rubrica News (www.daytondailynews.com)

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net