Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Francia: Diritto di replica





L'Associazione dei Testimoni di Geova della Francia ha chiesto il diritto di replica in seguito ad un'intervista fatta a Jean Pierre Brard, membro del Consiglio d'orientamento della Missione Interministeriale di Vigilanza e di Lotta contro le Derive Settarie (Miviludes).

Nel proprio sito, il JDD.fr, il giornale uscito domenica ha pubblicato un'intervista intitolata "Scientology: un gran passo avanti". Per illustrare alcune derive settarie che violano la legge, ha preso l'esempio del rifiuto alle trasfusioni di sangue da parte dei Testimoni di Geova. Questo esempio è inappropriato e inesatto.

La legge francese prevede espressamente che ogni paziente possa scegliere i trattamenti medici e dunque rifiutare una trasfusione di sangue. Il più alto tribunale amministrativo, il Consiglio di Stato, ha già stabilito che il diritto riconosciuto al paziente Testimone di Geova di rifiutare una trasfusione risulta l'esercizio di una libertà fondamentale, dunque il non rispetto può costituire un infrazione grave e illegale. Inoltre non siamo i soli a scegliere questa alternativa, in quanto un numero sempre più crescente di pazienti rifiutano la trasfusione anche per ragioni non religiose.

Inoltre, dal 1993, più di 15 anni fa, i tribunali amministrativi hanno stabilito che i Testimoni di Geova possono beneficiare dello statuto cultuale il cui criterio principale risulta l'assenza di turbamento all'ordine pubblico. I Testimoni di Geova non violano dunque la legge contrariamente a quanto indicato dall'intervista.



fonte

L'articolo originale dell'intervista "Scientologie: 'Une belle avancée'" è stato pubblicato sul sito "Le Journal du Dimanche", in data 8 settembre 2008, rubrica Société (www.lejdd.fr)

Questo articolo è stato pubblicato sul sito "Le Journal du Dimanche", in data 29 ottobre 2008, rubrica Société (www.lejdd.fr)

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net