Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Si schianta con la moto contro un’auto, ricoverato in rianimazione



PESARO - Sembrava un incidente dalle conseguenze circoscritte, ma invece gli esami a cui è stato sottoposto al San Salvatore di Pesaro hanno dato risultati preoccupanti.

Davide Biondi, 42enne pesarese, odontotecnico di professione, è ricoverato nel reparto di rianimazione del nosocomio cittadino. Dopo l’incidente dell’altroieri pomeriggio le sue condizioni sono gravi: i medici si sono riservati la prognosi.

Il giovane è stato protagonista e soprattutto vittima di uno scontro avvenuto attorno alle ore 19.30 di lunedì.

In sella a uno scooter Honda Sh, percorreva viale Gramsci verso piazzale Carducci quando, per cause in corso di accertamento da parte della polizia municipale, una cui pattuglia è intervenuta sul posto per i rilievi di legge, è entrato in collisione con una Fiat Punto guidata da B.L., 37enne nato all’estero ma residente a Tavullia.

Trattandosi di un senso unico, i due veicoli viaggiavano nella stessa direzione. Poiché l’incidente è accaduto all’incrocio con via Pascoli, non si esclude che a provocare la collisione sia stato un sorpasso.

Ovviamente, come quasi sempre in questi casi, ad avere la peggio è stato lo scooterista. Inizialmente le sue condizioni non sembravano particolarmente gravi, ma gli esami clinici a cui è stato sottoposto hanno accertato per Davide Biondi un bruttissimo trauma addominale, con preoccupante schiacciamento di un rene.

Così i medici ne hanno disposto il ricovero nel reparto di rianimazione. A peggiorare le condizioni generali nel corso della notte tra lunedì e martedì sarebbe sopravvenuto un problema cardiaco.

Davide Biondi appartiene al movimento religioso dei Testimoni di Geova. Come è noto, i fedeli di questa congregazione cristiana rifiutano per precetto le trasfusioni. Accettare il sangue altrui è per loro mancare di rispetto al sacrificio di Gesù.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito Corriere Adriatico, in data 3 dicembre 2008, da parte del giornalista Emanuele Lucarini, rubrica Cronaca di Pesaro (www.corriereadriatico.it)