Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


La parola nelle strade

I testimoni di Geova tengono la loro assemblea a Roanoke

Di Rob Johnson


I testimoni di Geova Henry Casper (a sinistra) e Mike Moyer si prendono una pausa durante il ministero a Roanoke County


Vera Galloway (a sinistra), residente a Southwest Roanoke County, parla con Karen Casper (al centro) e Marina Andersen durante una sessione di ministero di mercoledì pomeriggio. Casper e Andersen svolgono il ministero con i loro mariti diverse volte a settimana a Roanoke e dintorni.





Oggi i testimoni di Geova sperano che le persone bussino alla loro porta, diversamente dal solito.

La denominazione religiosa, meglio conosciuta per il proselitismo porta a porta nelle zone residenziali, sta tenendo questo weekend l’annuale assemblea di tre giorni, presso il Roanoke Civic Center.

Mentre il pubblico è invitato a conoscere meglio questo crescente gruppo, Karen Casper prende l’iniziativa, il mercoledì mattina, per diffondere la dottrina della sua chiesa, come fa volontariamente da 38 anni.

Quando Vera Galloway ha aperto la porta della sua casa di mattoni rossi, nella zona Kingston Court della Southwest Roanoke County, la Casper le ha chiesto di parlare con lei della Bibbia.

“Mi piace parlare della Bibbia con chiunque”, ha risposto la Galloway.

Dopo un’amichevole conversazione di cinque minuti, la Galloway ha accettato un opuscolo che spiega alcune delle specifiche interpretazioni bibliche dei testimoni di Geova, come quella dei 144.000 – un numero menzionato nel libro di Rivelazione – che andranno in paradiso, anche se la vita eterna è possibile anche qui sulla Terrra per coloro che seguono le leggi divine. Dopo aver educatamente ascoltato, la Galloway ha detto alla Casper di essere una fedele della Chiesa Battista del Grande Monte Sion.

“Non vogliamo raccogliere adepti. Sappiamo che le persone potrebbero già seguire una determinata chiesa”, ha detto Harvey Casper, marito di Karen, che ha svolto queste attività per i testimoni di Geova per 46 anni. “Vogliamo solo provare a dare una guida a coloro che desiderano ascoltare”.

I testimoni di Geova affrontano un alto tasso di rifiuto: essi stimano che il 25% delle persone che visitano sono assenti o non rispondono. E solo uno su cinque di coloro con i quali parlano accetta un opuscolo. Il passo successivo della loro strategia è di ottenere una visita ulteriore per discutere della Bibbia in casa delle persone, sperando di poterle portare a visitare una delle loro Sale del Regno, moderne strutture dove i membri tengono le loro riunioni.

Nonostante le persone che rifiutano i testimoni di Geova sono la denominazione religiosa in maggiore aumento nel Nord America. Stando al sondaggio nazionale del National Council of Churches, i testimoni di Geova hanno avuto il maggiore tasso di crescita – 2,5% - fra le 25 maggiori religioni nel 2007.

Di sicuro sono una denominazione relativamente piccola, al 24° posto con poco più di un milione di membri in questo continente, e altri 6 milioni a livello internazionale.

Anche un piccolo aumento è in contrasto con l’andamento generale delle 25 denominazioni maggiori. Tutte hanno avuto una crescita negativa o nulla nel 2007, ad eccezione dei testimoni di Geova, della Chiesa Cattolica, dei Battisti del Sud, della Chiesa di Gesù Cristo e dei Santi dell’Ultimo Giorno e della Chiesa Episcopale Metodista Africana di Sion.

“I testimoni di Geova sono la religione più in voga del momento”, ha detto Gerald McDermott, professore di religione al Roanoke College. Fra le ragioni di questo successo ci sono l’assenza di ministri salariati e di altro staff. In tempi di difficoltà economica i testimoni di Geova non chiedono soldi ai loro membri e non fanno collette.

La responsabilità di evangelizzare riguarda ogni singolo membro. Dagli adolescenti agli anziani, una dozzina di Testimoni si sono riuniti mercoledì mattina alla Sala del Regno di Colonial Avenue, prima di recarsi in diverse zone vicine per contattare degli estranei presso le loro abitazioni.

Henry Casper ha tenuto una breve discussione: “Non possiamo insegnare ad altri quello che noi stessi non conosciamo”, ha detto. Ha ricordato loro che la dottrina degli “ultimi giorni” non comporta la fine dell’umanità o la fine del mondo. “Piuttosto”, ha detto, “Dio presto istituirà il suo governo qui sulla Terra, fermando il sistema violento e privo di amore e tutto quello che ci gira intorno”.

Todd Manning era occupato nelle faccende di casa quando ha trovato Henry Casper, con la cravatta e gli opuscoli in mano, davanti alla sua porta. Manning ha accettato un opuscolo ma ha detto: “Guardi, credo sia un grande sforzo quello che lei sta facendo, ma ora non posso prestare molta attenzione”. Manning ha aggiunto che egli è un rappresentante viaggiante di forniture per scuole, ed il suo tempo libero per le questioni casalinghe è molto limitato.

Qualche abitazione più avanti, la donna che ha risposto è stata più sbrigativa, mentre tentava di tenere il suo labrador da guardia, che premeva sulla porta di vetro. “Sono battista”, ha detto col fiato corto mentre lottava col cane.

Casper ha indietreggiato e ringraziato.

“Sono abituato ai rifiuti”, ha detto Mike Moyer, un altro Testimone in predicazione mercoledì. Ad una porta, la padrona di casa lo ha interrrotto dicendo: “Viviamo già secondo la Bibbia”.

“Questo non basta per i testimoni di Geova”, ha detto Moyer. “Puoi leggere la Bibbia, ma può risultare un grande puzzle. La maggioranza delle persone ha bisogno di una guida”.

I testimoni di Geova offrono questo aiuto alla loro assemblea, dove si attendono circa 4.000 membri dalle congregazioni di un’area che include la West Virginia e la Shenandoah Valley. I Testimoni sperano che centinaia di altre persone interessate siano presenti – incluse quelle che hanno ricevuto i loro opuscoli di casa in casa. L’assemblea includerà discorsi sull’affrontare lo scoraggiamento derivante dalle pressioni e l’affrontare le difficoltà, oltre a questioni sulla vita di ogni giorno.

Ci sarà anche abbondanza di studio della Bibbia. James Kauffman, un Testimone facente parte del comitato organizzativo, ha detto: “Sentirete molto il rumore delle pagine che vengono sfogliate”.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito Roanoke, in data 4 luglio 2008, da parte del giornalista Rob Johnson, rubrica News (www.roanoke.com)

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net