Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Corsica: richiesto l'annullamento di un permesso di costruire concesso ai Testimoni di Geova



Il commissario del governo del tribunale amministrativo di Bastia ha richiesto l'annullamento di un permesso per costruire, accordato per una costruzione di una Sala del Regno destinata ad accogliere i Testimoni di Geova, a Lucciana (alta Corsica).

Il permesso di costruire che ha suscitato l'opposizione di una parte degli abitanti di Lucciana, è stato sospeso dal tribunale amministrativo in maggio. Gli abitanti di una zona vicina, collettivamente avevano ottenuto la sospensione, a causa dell'imprecisione della notizia allegata al documento che non permetteva di “apprezzare l'impatto visivo della costruzione”.

Giovedì, il commissario del governo, Michel Maury, ha sostenuto che le procedure obbligatorie legate al rilascio del permesso non sono state rispettate perché i nomi e cognomi dei beneficiari non figuravano sui cartelloni che devano essere esposti all'ingresso del cantiere.

Inoltre ha richiesto l'annullamento per via di un “impatto visivo” che avrebbe l'edificio, la non conformità delle dimensioni delle uscite di sicurezza previste che misurano solo un metro invece di 1,40 metri, cosi come la mancanza di parcheggi.

“Abbiamo appreso l'esistenza di questo permesso, che posizionerebbe la costruzione a 15 metri dalle nostre finestre, quando sono arrivati i bulldozers", ha raccontato a l'AFP uno dei querelanti, Nicolas Place, alla fine dell'udienza.

Secondo lui, una petizione che circolava a Lucciana per richiedere l'annullamento del progetto ha raccolto più di 500 firme su 3.000 abitanti.

Il sindaco di Lucciana José Galletti, aveva concesso il permesso il 23 gennaio 2007 per questo edificio di 170 m2 dove i Testimoni di Geova prevedevano di fare una sala per le riunioni chiamata “Sala del Regno”, con la capacità di accogliere un centinaio di persone.

La questione è stata rimandata al 18 dicembre.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito La-croix, in data 4 dicembre 2008, rubrica Religion (www.la-croix.com)

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net