Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Trasferta a Prato di 1.500 Testimoni di Geova



Pubblicato il 12/12/2008 da Renato Onesti

Provenienti dalle provincie di La Spezia e di Massa Carrara, numerosi i delegati di Sarzana e della Lunigiana

Assemblea di circoscrizione “Come vincere il male con il bene” sabato 13 e domenica 14 dicembre 2008




Se questo fine settimana, non avrete una visita a casa dei testimoni di Geova, non è perché hanno smesso di evangelizzare, semplicemente non ci sono, perché assisteranno alla loro assemblea di circoscrizione a Prato, presso la loro sala delle assemblee sita in località Galciana.

Il tema della loro assemblea è tratto dal passo scritturale di Romani 12:21 “Non farti vincere dal male, ma continua a vincere il male col bene”.

Perché questo tema? L’abbiamo chiesto ai responsabili dell’Ufficio stampa del congresso, i quali ci hanno spiegato: “Viviamo in una società che per molti versi è violenta. Spesso si è oggetto di discriminazioni o vere e proprie ingiustizie. L’impulso di vendicarsi è forte, ma i cristiani non cedono. Anzi cercano di seguire il consiglio dell’apostolo Paolo: ‘Non rendete a nessuno male per male’. (Romani 12:17). Come riuscire a seguire questa norma elevata nella vita? Il programma dell’assemblea evidenzierà le motivazioni e le ragioni pratiche del seguire questo principio”.

Delegati da Levanto o dalla Lunigiana come Pontremoli, affronteranno un viaggio abbastanza lungo per raggiungere il luogo del congresso. In un momento di recessione, in cui si cerca di contenere le spese, in controtendenza i testimoni sembrano non farci caso. "Il desiderio e la gioia di essere in associazione fraterna – spiegano i responsabili stampa - ci ripaga ampiamente di questi piccoli sacrifici". Sono stati organizzati diversi autobus per raggiungere agevolmente la sala delle assemblee.

Sabato mattina è previsto il rito del battesimo per immersione.

L’ingresso è libero e non si fanno collette.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito Comunicati Stampa, in data 12 dicembre 2008, da parte di Renato Onesti - Ufficio Pubbliche relazioni dei Testimoni di Geova di Sarzana e Lunigiana, rubrica Comunicato Stampa (www.comunicati-stampa.net)