Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Campo di concentramento di Dachau



Il 21 marzo 1933 fu completato il primo campo di concentramento nazista e venne costruito nei pressi della cittadina di Dachau, da cui prende anche il nome.

Reso operativo all'inizio del 1941, fu teatro di orribili atrocità ai danni di oltre 200.000 persone provenienti dal 30 paesi. Tra i suoi strumenti peggiori esso disponeva di camere a gas, forni crematori e di centri ospedalieri atti alla sperimentazione umana.

Tra le vittime ricordiamo i prigionieri politici e militari, ebrei, zingari, omosessuali e i testimoni di Geova.

Il 29 aprile 1945 il campo venne liberato dalla fanteria americana, portando così alla luce dell'opinione pubblica e del mondo intero le inimmaginabili atrocità commesse in quel "centro di morte", oltre che alle condizioni disumane dei sopravvissuti.

Segue una galleria fotografica del Campo di concentramento di Dachau.

Immagini collegate
Clicca per ingrandireManifesto contenente la cartina del campo e alcuni riferimenti storici
Clicca per ingrandireL'ingresso principale
Clicca per ingrandireStampa di una foto eseguita il 29 aprile 1945 subito dopo la liberazione del campo ad opera dei soldati americani
Clicca per ingrandireIl portico di ingresso
Clicca per ingrandireIl cortile del campo
Clicca per ingrandirePiantina aerea del campo
Clicca per ingrandireIl monumento eretto in onore delle vittime
Clicca per ingrandireLe baracche
Clicca per ingrandireL'interno del campo
Clicca per ingrandireL'interno del campo
Clicca per ingrandireUn monumento
Clicca per ingrandireLa sezione con il forno crematorio
Clicca per ingrandireUn monumento
Clicca per ingrandireParte del forno crematorio
Clicca per ingrandireUna piantina con riferimenti storici
Clicca per ingrandireIndicazione sull'ingresso alla "camera di disinfezione"
Clicca per ingrandireLa porta di ingresso alla "camera di disinfezione"
Clicca per ingrandireLa camera di disinfezione
Clicca per ingrandireLa camera di disinfezione
Clicca per ingrandireUn forno crematorio
Clicca per ingrandireAltri forni crematori
Clicca per ingrandireAlcune foto degli innumerevoli corpi morti ammassati
Clicca per ingrandireUna vista dei forni crematori
Clicca per ingrandireL'interno del campo
Clicca per ingrandireIn ricordo delle vittime
Clicca per ingrandireIn ricordo delle vittime
Clicca per ingrandireIn ricordo delle vittime
Clicca per ingrandireIn ricordo delle vittime
Clicca per ingrandireIn ricordo delle vittime
Clicca per ingrandireL'interno di una ciminiera
Clicca per ingrandireUna foto della liberazione del campo
Clicca per ingrandireI bagni
Clicca per ingrandireI bagni
Clicca per ingrandireUna foto all'interno di una baracca dopo la liberazione
Clicca per ingrandireManifesto stilato in ricordo di un testimone di Geova morto nel campo
Clicca per ingrandireUn armadio con alcune divise per i prigionieri
Clicca per ingrandireRaffigurazione di alcune torture eseguite ai prigionieri
Clicca per ingrandireUno strumento di tortura
Clicca per ingrandireDocumenti storici sugli effetti delle torture eseguite
Clicca per ingrandireIn ricordo delle vittime
Clicca per ingrandireIn ricordo delle vittime
Clicca per ingrandireUna targa in ricordo delle vittime testimoni di Geova
Clicca per ingrandireRaffigurazione di alcune torture eseguite ai prigionieri
Clicca per ingrandireLa sezione degli interrogatori
Clicca per ingrandireLa sezione degli interrogatori
Clicca per ingrandireLa sezione degli interrogatori
Clicca per ingrandireLa sezione degli interrogatori