Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


I Testimoni di Geova iniziano la costruzione di una nuova Sala del Regno



Cronaca di Aman Chabra


I Testimoni di Geova stanno cercando di ampliare la loro visibilità nella Contea di Bonneville.
Più di 300 aderenti alla chiesa si sono riuniti giovedì presso un cantiere ad Ammon per iniziare i lavori di scavo per la costruzione di una nuova Sala del Regno. Il cantiere è ubicato immediatamente ad est dell’incrocio tra Ammon Road e la 49a strada.
Tutta la manodopera è composta da volontari aderenti alla chiesa, mentre i fondi giungono da donazioni effettuate dagli aderenti stessi.
"Dal momento che in questa zona si è verificata una crescita, abbiamo sentito la necessità di avere una nuova Sala del Regno, e di realizzarla in questa parte della città in cui ha avuto luogo la crescita", dice Patrick Riblett, un seguace locale della chiesa.
Con tutti i materiali che abbiamo reperito e la manodopera immediatamente disponibile, i funzionari della chiesa sperano che la sala possa essere completata entro domenica mattina, in orario per lo svolgimento della funzione delle ore 10:00.
"La ragione di tutto questo risiede nel fatto che per noi non si tratta di una cosa secolare. Credo che il termine giusto sia spirituale", ammette il coordinatore di progetto Dan Wood.
I volontari aderenti alla confessione religiosa hanno lavorato in progetti simili per tutto l’anno. Infatti, molti degli operai di Ammon hanno viaggiato per tutto l’Idaho and la zona nord-occidentale dello stato per realizzare progetti connessi alla loro chiesa.
"Questa particolare opera di costruzione è davvero bella, perché non effettuiamo costruzioni a 360 gradi da un anno. Per un certo tempo abbiamo lavorato su edifici integralmente ristrutturati", afferma Thom Cook.
Cook è supervisore ai lavori elettrici realizzati nelle Sale del Regno di tutta la regione. E’ solo uno del molti professionisti che lavorano in cantiere. Grazie ai suoi sforzi, e a quelli degli operai generici e specializzati, i funzionari della chiesa ritengono di poter conseguire l’obiettivo prefissato.
"Stiamo procedendo davvero bene, penso che con tutta probabilità finiremo addirittura in anticipo sul programma", afferma Wood.
Molti aderenti alla confessione religiosa coinvolti nella costruzione della nuova Sala del Regno considerano un onore prendere parte al progetto.
"Si tratta solo di un pò di duro lavoro con molte persone che, in buona armonia, si riuniscono per realizzare tali progetti", aggiunge Cook.

Immagini collegate
Clicca per ingrandireI lavori di costruzione
Clicca per ingrandireUn fratello lavora sul tetto
Clicca per ingrandireUn volantino usato nella predicazione
Clicca per ingrandireAltri volontari all'opera
Clicca per ingrandireAltri volontari all'opera



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito Local News 8, in data 8 settembre 2008, da parte del giornalista Aman Chabra, rubrica News (www.localnews8.com)

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net