Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Russia: Al bando la letteratura religiosa “estremista”, qual è la prossima?



Di Geraldine Fagan, Servizio Notizie del Forum 18



Il Servizio Notizie del Forum 18 ha appreso che, nonostante nessuna pubblicazione dei Testimoni di Geova sia stata considerata “estremista” secondo la Legge Russa del 2002 sull’Estremismo, nelle scorse due settimane la polizia nella regione degli Urali di Sverdlovsk ha detenuto 14 Testimoni di Geova per aver distribuito i loro trattati. Due delle loro comunità locali sono già state messe in guardia, mentre prosegue un’indagine locale per determinare se la letteratura dei Testimoni di Geova è estremista. Il servizio di sicurezza FSB della regione ha provato senza successo a far radiare dall’albo un avvocato locale dei Testimoni di Geova, cosa che gli avrebbe impedito di difendere la loro comunità. Anche i tribunali in altre due regioni russe stanno esaminando cause contro la letteratura dei Testimoni di Geova. Opere considerate estremiste anche solo da una corte locale potrebbero non essere più distribuite ovunque in Russia. Una catena per la vendita libri di Mosca è stata multata nel dicembre 2008 per aver distribuito un libro musulmano non violento, la seconda multa in Russia per la vendita dell’opera. I procuratori hanno anche indagato un sito web della Chiesa Ortodossa Russa che ha riportato pesanti critiche contro l’Islam. Tuttavia, un disegno di legge preparato dall’Ufficio del Procuratore Generale, che tende a prendere misure contro l’estremismo “più efficaci”, è stato ritirato dal Parlamento nel dicembre 2008.


Il Servizio Notizie del Forum 18 ha appreso che alcuni contenziosi locali, i quali mirano a mettere fuorilegge gli articoli dei Testimoni di Geova, Musulmani e la letteratura ortodossa, stanno continuando in modo incontrollato da parte delle autorità federali. Ciò è avvenuto nonostante la recente ammissione di un ufficiale maggiore secondo cui alcuni libri sono stati inseriti nella lista nera “per errore”. Nella regione degli Urali di Sverdlovsk, i trattati dei Testimoni di Geova sono già stati considerati come estremisti perfino in assenza di un bando, con 14 persone detenute per la loro distribuzione dal solo inizio del 2009.

La tendenza è una conseguenza imprevista della Legge del 2002 sull’Estremismo, ai sensi della quale perfino una corte di livello inferiore può stabilire se la letteratura è estremista. Automaticamente viene così aggiunta alla Lista Federale del Materiale Estremista, e messa quindi al bando in tutta la Russia.

Attualmente, la letteratura dei Testimoni di Geova non compare nella lista. Migliaia di chilometri lontano, i tribunali comunali di Salsk (Regione di Rostov-on-Don) e di Gorno-Altaisk (Repubblica di Altai) stanno tuttavia entrambi iniziando a stabilire, dal 19 gennaio, se determinare come estremista la letteratura dei Testimoni di Geova, come riportato dal portavoce dei Testimoni di Geova Yaroslav Sivulsky al Forum 18 il 15 gennaio.

Sivulsky ha aggiunto che sono ancora in corso le analisi competenti di una corte sulla letteratura dei Testimoni di Geova, commissionate lo scorso luglio in un caso analogo a Rostov-on-Don.

Nella Regione di Sverdlovsk, studiosi del’Università Maksim Gorky degli Urali a Yekaterinburg hanno previsto di completare verso la metà di febbraio una simile analisi competente relativa a trattati ampiamente divulgati dai Testimoni di Geova, come informato da un portavoce per il Comitato d’Indagine presso l’Ufficio del Pubblico Ministero della Regione di Sverdlovsk al Forum 18 il 16 gennaio.

Le analisi sono parte di un’indagine penale aperta nella primavera del 2008, quando il Pubblico Ministero della piccola città di Asbest (Regione di Sverdlovsk), nota per l’estrazione di amianto, aveva emesso un avvertimento ufficiale ai gruppi non registrati dei Testimoni di Geova lì presenti ed all’organizzazione principale nel centro regionale, Yekaterinburg, contro la distribuzione di materiale estremista. Tuttavia, non è seguita alcuna causa in tribunale, in quanto la valutazione iniziale riscontrata dagli specialisti del servizio di sicurezza FSB non è stata considerata valida come prova indipendente.

Perfino prima che i risultati della seconda analisi da parte dell’università siano noti, la polizia nella Regione di Sverdlovsk sta già considerando i trattati dei Testimoni di Geova come materiale al bando. Dall’inizio del nuovo anno, 14 Testimoni di Geova sono stati detenuti per diverse ore mentre predicavano e distribuivano letteratura nelle città di Asbest, Bisert, Nevyansk e Pyshma, come riferito dall’avvocato locale dei Testimoni di Geova Egiazar Chernikov al Forum 18. Gli ufficiali di polizia hanno perquisito, fotografato e preso le impronte digitali ai Testimoni di Geova “come dei criminali”, ha aggiunto, e detto loro di smettere di distribuire letteratura “estremista”.

Il portavoce del Comitato d’Indagine ha negato che ci fosse stata qualsiasi forma di detenzione nell’ambito dell’indagine sull’estremismo nella letteratura dei Testimoni di Geova, ma ha ammesso che le persone potrebbero essere state interrogate per rilasciare dichiarazioni scritte. Ha insistito nel dire che, fino a quando i risultati delle valutazioni dell’università saranno noti, "non possiamo dire definitivamente" se la letteratura dei Testimoni di Geova è estremista.

L’avvocato Chernikov ha dichiarato che sta affrontando ostruzione da parte dello stato mentre provvede la difesa legale ai suoi compagni di fede Testimoni di Geova. Ciò è iniziato durante l’irruzione del 16 luglio 2008, da parte del servizio di sicurezza FSB della Regione di Sverdlovsk, nella Sala del Regno dei Testimoni di Geova di Yekaterinburg. Dato che non tutti gli otto ufficiali del FSB presenti erano nominati nel mandato di perquisizione, Chernikov ha chiesto a coloro non in elenco il motivo della partecipazione. Il FSB ha risposto obbligandolo a lasciare gli edifici. Hanno anche giurato di iniziare un procedimento penale contro l’avvocato e lo hanno messo in guardia che "non sarebbe stato in grado di difendersi in corte" per appellarsi alle loro azioni, come riferito dall’avvocato al Forum 18.

I rappresentanti del FSB regionale di Sverdlovsk si sono rifiutati di discutere con il Forum 18 in merito all’irruzione.

In una lettera del 16 settembre al Dipartimento della Giustizia della Regione di Sverdlovsk, presa in visione dal Forum 18, il capo del FSB della Regione di Sverdlovsk Boris Kozinenko si è lamentato che i suoi ufficiali hanno affrontato “seria ostruzione” da parte di Chernikov durante la loro perquisizione e richiedono che siano prese contro di lui misure disciplinari.

Il Consiglio della Camera degli Avvocati della Regione di Sverdlovsk si è successivamente incontrato in sessione chiusa per determinare se sarebbero dovute essere prese azioni contro Chernikov in risposta alla denuncia di Kozinenko al Dipartimento della Giustizia. Nella sua conclusione del 19 dicembre, presa in visione dal Forum 18, il Consiglio ha stabilito che Chernikov non aveva commesso alcuna violazione legale o etica, e non sarebbe stato disciplinato. Chernikov ha detto al Forum 18 che l’espulsione dalla Camera avrebbe significato essere escluso dalla pratica di avvocato nella Regione di Sverdlovsk.

[...]


{Note della Redazione Cristiani Testimoni di Geova.net}




La Federazione Russa, principale successore dell'Unione Sovietica, è uno stato che si estende per oltre 17.000.000 km² tra l'Europa e l'Asia nell'area settentrionale del continente eurasiatico, con più di 140.000.000 abitanti.
La Federazione Russa è una democrazia federativa con un presidente con un notevole potere esecutivo, che risiede al Cremlino e nomina le più alte cariche ufficiali dello stato e può far passare dei decreti, senza il consenso del parlamento. Il parlamento Russo è un parlamento bicamerale.
La religione principale, è il cristianesimo ortodosso rappresentato dalla Chiesa ortodossa russa. A seguire per diffusione vi è l'Islam e altre significative minoranze di protestanti, cattolici, buddhisti, induisti. Per via dell'ateismo di stato del passato regime comunista sono diffusi ateismo e agnosticismo.

Rapporto dall'annuario 2008: Russia

Popolazione: 143.221.000
Proclamatori: 150.056
1 Proclamatore su: 954
2007 Media Proclamatori: 146.377
Percentuale d'aumento: 4%
Battezzati anno 2007: 9.121
Numero di congregazioni: 1.663
Media Studi biblici: 118.606
Presenti Commemorazione: 286.237



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito del "Forum18", in data 16 gennaio 2009, da parte del giornalista Geraldine Fagan, Servizio Notizie del Forum 18 (www.forum18.org)

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net