Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Sondaggio: I Testimoni di Geova pregano di più



WASHINGTON - I testimoni di Geova costituiscono il gruppo religioso maggiormente dedito alla preghiera negli Stati Uniti, ha dichiarato un articolo pubblicato Giovedì. Il Centro di ricerche ecclesiastico, ha affermato che gli Ebrei sono i meno propensi, tra quelli che professano una fede religiosa, a dichiarare di pregare ogni giorno, ha riportato la Gazzetta Postale di Pittsburgh Giovedì.

Mentre l'89% dei Testimoni di Geova e l'82% dei Mormoni dichiara di pregare quotidianamente, solo il 26% di Ebrei lo fa. Circa l'80% dei membri storicamente appartenenti alle chiese di colore, affermano di pregare giornalmente. Essi sono seguiti dagli Evangelici bianchi, Mussulmani, Indù, membri delle chiese ortodosse e cattoliche. Coloro che sono meno disposti a pregare ogni giorno sono principalmente Protestanti, con solo il 53%, i Buddisti il 45% e gli Ebrei il 26%.

Il rabbino Art Donsky del Tempio Ohav Shalom a McCandless ha dichiarato alla Gazzetta Postale che gli ultimi dati possono essere fuorvianti dal momento che molti religiosi Ebrei credono che la preghiera sia fatta nel tempio da un minyan o da un gruppo di almeno 10 persone e non contano rituali quotidiani come la benedizione del pane.

Censiti 35.000 adulti statunitensi residenti. Il sondaggio è stato rilasciato in occasione della Giornata Nazionale della Preghiera.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito United Press International, in data 7 maggio 2009, rubrica Top News (www.upi.com)

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net