Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Testimoni di Geova, 60 mila al raduno di Bari



Bari - A motivo del loro studio della Bibbia i testimoni di Geova si aspettano imminenti cambiamenti su scala mondiale.



Alla prossima assemblea internazionale di quattro giorni “Siate vigilanti!” verranno esaminati i principali passi biblici che chiariscono il significato di quella che molti chiamano la fine del mondo. Le parole di Gesù riportate in Matteo 24:21 descrivono la fine del mondo come una “grande tribolazione come non è accaduta dal principio del mondo fino ad ora, no, né accadrà più”. L’assemblea inizierà giovedì allo stadio S.Nicola.

Ci sono molte idee contrastanti sulla fine del mondo ma i Testimoni sono convinti che quanto la Bibbia insegna sull’argomento sia significativo, apra gli occhi e faccia riflettere. Per tutti i quattro giorni dell’evento, varie parti del programma affronteranno la questione in modo analitico, ragionevole e tutt’altro che fanatico.

La parte iniziale, in programma giovedì pomeriggio, svilupperà il tema “Perché dobbiamo ‘essere vigilanti?’” La sessione terminerà con il discorso chiave “Geova ci aiuta a ‘essere vigilanti’”. Venerdì mattina gran parte del programma si concentrerà sulla famiglia. Dato che i Testimoni sono convinti che la propria famiglia debba essere spiritualmente preparata ad affrontare il futuro con fiducia, tre parti del programma si rivolgeranno direttamente ai componenti della famiglia: mariti, mogli e giovani. La sessione pomeridiana si concluderà spiegando perché l’espressione ‘guardate accortamente’, che si trova in Efesini 5:15, dovrebbe essere particolarmente significativa per tutti coloro che desiderano avere vero successo nella vita.



Il programma di sabato metterà in risalto i pericoli dell’indifferenza e dell’apatia nei confronti degli avvenimenti mondiali predetti nella Bibbia. Questo verrà messo in evidenza in modo particolare sabato mattina, quando persone della zona che hanno studiato nel dettaglio questi e altri soggetti biblici simboleggeranno pubblicamente la propria dedicazione a Dio nel corso della cerimonia del battesimo. L’ordinazione di questi nuovi ministri includerà una trattazione in cui si spiegherà cosa significa ‘essere vigilanti’ e ‘mantenersi assennati’, in armonia con il passo di 1 Pietro 5:8.

Domenica mattina il discorso pubblico intitolato “Come potete sopravvivere alla fine del mondo?” metterà a confronto le idee più diffuse sulla fine del mondo con la descrizione che ne fa la Bibbia. Il discorso richiamerà l’attenzione sulle istruzioni che la Bibbia fornisce per essere fra i superstiti. Un momento speciale nel pomeriggio di domenica sarà la presentazione del commovente dramma moderno “Tuo fratello era morto ed è tornato alla vita”, basato sulla parabola di Gesù del figlio prodigo.

I testimoni di Geova invitano tutti ad assistere all’evento e a saperne di più su questi argomenti. Giovedì il programma inizierà alle 13,20 mentre i tre giorni successivi avrà inizio alle 9,20 del mattino. L’ingresso è libero e non si effettueranno collette.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito Alto Molise, in data 3 agosto 2009, da parte del giornalista Enzo Recano, rubrica news (http://www.altromolise.it)