Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Olimpico, la carica dei 70 mila per il mega raduno dei Testimoni di Geova

Sabato il battesimo di trecento neofiti nelle piscine appositamente montate sul prato dello stadio

Seicento pullman, 5 mila auto private e 70 mila presenze attese allo stadio Olimpico di Roma. Numeri da grande concreto rock per il mega raduno dei Testimoni di Geova nella Capitale da venerdì 7 a domenica 9 agosto. Ma al posto del palco e della band, sul prato dell'Olimpico sabato saranno piazzate due belle piscine dove, sabato mattina al clou della manifestazione, 300 nuovi Testimoni saranno battezzati con immersione totale.

ARRIVI DA TUTTO IL MONDO - I 70 mila delegati sono arrivati a Roma da 16 nazioni per partecipare all'Assemblea internazionale, la più grande tra le quattro organizzate contemporaneamente in Italia, dedicata al tema «Siate vigilanti». Rappresentanze in arrivo da tutto il Centro Italia - Lazio Umbria, Abruzzo, Marche, Campania, Toscana e Sardegna - ma non solo: circa 11 mila provengono da Australia, Belgio, Inghilterra, Germania, Giappone, Lussemburgo, Svizzera, Stati Uniti, Filippine, Ghana, Nigeria, Sierra Leone, Kenya, Benin e Camerun.


PROBLEMA TRAFFICO - Tra i problemi affrontati dal comitato organizzatore dell'assemblea, particolare attenzione è stata dedicata a quello del traffico. L'arrivo di 600 pullman, di 5 mila auto e l'utilizzo dei mezzi pubblici, potenziati per l'occasione dal Comune di Roma, ha richiesto una gestione particolare per consentire l'afflusso dei 70 mila all'Olimpico. Non banale anche la logistica all'interno dello stadio: il programma si svolge simultaneamente da due palchi, in due lingue diverse: in italiano (palco Curva Sud) e in inglese (palco Curva Nord), a beneficio di tutti i presenti, compresi i delegati stranieri anglofoni provenienti da 15 nazioni.

IN PROGRAMMA IL MULTI-BATTESIMO - Sabato mattina il momento clou dell'evento, quando oltre 300 nuovi Testimoni, di cui 65 stranieri, saranno battezzati con immersione totale nelle due piscine appositamente allestite per l'occasione sul prato dell'Olimpico. Domenica mattina, invece, è in programma il discorso pubblico «Come potete sopravvivere alla fine del mondo?» che fornirà ai fedeli i consigli pratici che la Bibbia fornisce per essere fra i superstiti.


Immagini collegate
Clicca per ingrandireLo stadio Olimpico gremito dei 70 mila partecipanti al raduno internazionale dei Testimoni di Geova che ha come tema «Siate vigilanti» (Infophoto)
Clicca per ingrandireUn momento dell'assembklea internazionale dei Testimoni di Geova allo stadio Olimpico (Infophoto)
Clicca per ingrandireI partecipanti al raduno sulle scalinate dell'Olimpico: il programma si svolge simultaneamente da due palchi, in due lingue diverse: in italiano sul palco Curva Sud e in inglese sul palco Curva Nord (Infophoto)
Clicca per ingrandire(Infophoto)
Clicca per ingrandire(Infophoto)
Clicca per ingrandire(Infophoto)
Clicca per ingrandire(Infophoto)
Clicca per ingrandire(Infophoto)



fonte

Questo articolo è stato pubblicato in data 6 agosto 2009 sul giornale Corriere della Sera, edizione di Roma, sezione cronaca (http://roma.corriere.it/roma)