Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


La mamma Amy Fross usa la fede e l'amore per combattere la malattia




Amy Fross di fronte alla sua casa con suo marito Robert e la figlia Makenna, 10 anni.
Fross sta combattendo la sua terza recidiva del cancro.



The Villages - Ogni tanto uno sprazzo di energia accompagnava il sorriso. Erano trascorsi al massimo due giorni per Amy Fross che stava relazionandosi con la recidività del cancro al seno per la terza volta, ma il conforto ed il sostegno intorno a lei, del marito Robert e della figlia Makenna, 10 anni, le semplificò il racconto della sfida che affrontava.

Mai prima, questa pacata, ma avvincente moglie e madre si era soffermata sugli aspetti negativi della sua prova, mentre condivideva la sua storia in una calda serata di Ottobre nella sua signorile abitazione in Ocala.

Chi la conosce bene, dice “Quella è proprio Amy”.

Apparentemente potrebbe sembrare che la storia di Amy si possa riferire alle prove per affrontare il quarto stadio di cancro al seno, complicato da recenti trattamenti per un tumore cerebrale.

Non è così.

La sua è una storia d’amore. E’ una storia di coraggio. Ed è anche una storia di fede in Dio.

“Amy è come un faro nella nebbia” , ha detto molte volte l’amica Sabrina Heron.

“Dopo tutto quello che ha passato - la maggior parte delle persone avrebbe ceduto - lei non ha mai perso la sua fede in Dio”, ha detto Heron.

"Questo è molto incoraggiante per noi che non combattiamo contro il cancro. Se lei può fare questo, ugualmente incoraggiante è per noi continuare a tenere duro.

Ogni giorno ha le sue difficoltà, ma non si sa a che cosa ella stia andando incontro“.


Tributo al coraggio

I residenti del “ The Villages” hanno appreso qualcosa del coraggio di Amy per mezzo di un tributo inscenato dal marito in suo onore nella forma di una recente raccolta fondi per la sensibilizzazione del cancro al seno.

Con l’aiuto del fratello gemello Thomas, Robert ha organizzato e sponsorizzato la recente raccolta di fondi “Sinfonia sotto le Stelle” al Campo di Polo del “The Villages”. Questo a beneficio dell’Associazione Terapeutica “Central Florida” di Susan G. Komen, un Gruppo nazionale no-profit per il cancro al seno.

Per Amy, l’apprendere ciò che il marito ed il cognato avevano organizzato, come rappresentanti della “Finanziaria Fross & Fross LLC in “The Villages”, è stato sorprendente.

“Sono stata presa alla sprovvista”, disse Amy con un po’ di umiltà. “E’ un grande lavoro”.

L’interazione della coppia, giustifica l’adorazione di Robert, come l’amorevole sguardo che hanno l’uno per l’altra.

Soltanto uno sguardo durante un incontro occasionale nei primi anni del 1990 e Robert disse di essersi innamorato istantaneamente della timida ragazza di Ocala che aveva viaggiato con la sorella per visitare un amico comune a New York.

In un secondo viaggio circa sei mesi dopo, Amy e sua sorella chiesero a Robert di accompagnarle in una gita a New York City. Amy rimase colpita.

“Erano bastati soltanto quindici minuti insieme”, disse Amy, ricordando quel giorno all’inizio del 1990. "Lui mi faceva ridere. Era anche attraente e ciò era un bene”.


Devozione per la fede

Coniugati da poco più di quindici anni, la coppia intraprese una nuova vita insieme, sotto la guida di una perseverante e devota fede cristiana dei Testimoni di Geova.

Makenna nacque cinque anni dopo.

La vita premiò la coppia con la carriera di Robert come fiorente consulente finanziario ed Amy dedicò la sua vita alle cure per il marito e la figlia.

Poi nel 2003, con Makenna che aveva l’età di quattro anni, Amy apprese di avere il cancro al seno.

“All’epoca, non ne sapevo granché”, ha detto Amy. “Così seguii la corrente”.

“Seguirono trattamenti radioattivi e chemioterapici“, ha detto Amy, “ma il cancro ricomparve un anno dopo“. Si sottopose ad un altro ciclo di terapia.

L’esperienza alterò la percezione di Amy ed il cancro riemerse per la terza volta.

Consultandosi con il suo oncologo, Amy si è avvicinata ad un trattamento diverso questa volta. Si sta concentrando su una dieta solo organica come mezzo di rafforzamento del sistema immunitario. In seguito deciderà come procedere.

“Adesso io sento di essere il mio proprio avvocato”, ha detto Amy.

La famiglia, gli amici e la Congregazione si sono raccolti intorno ad Amy, offrendo non solo le loro preghiere, ma anche la preparazione dei pasti per la famiglia e assicurandosi che Makenna abbia la sicurezza di andare a scuola e al tap, jazz ed anche a danza classica.

“Io dico sempre ad Amy quanto ella sia incoraggiante per me”, ha detto Robert. “E’ sempre felice, non si abbatte mai”. E’ sempre stata la prima ad aiutare gli altri. Ora l’aiuto è intorno a noi“.


La forza del rock

Durante i suoi sei anni di lotte, Amy ha detto che il suo conforto più grande è arrivato dall’amore per il marito e per la figlia nonché dalla fede che aveva acquisito da adolescente tramite i suoi genitori, Phil e Linda Bickel.

In seguito alle sue più recenti diagnosi, Amy si è affidata ancora di più alla guida della Bibbia.

In particolare ha trovato sollievo nei libri di Giobbe e dei Salmi.

“Tutti abbiamo bisogno di direttive e qualche volta è difficile trovarle”, ha detto Amy. “Io l’ho trovate nella Bibbia”.

Poi c’è la forza che riceve da Makenna.

Ogni volta che Makenna è a casa, le due trascorrono insieme più tempo possibile. Esse si divertono giocando a “Design Star”, ad esempio sul canale HGTV via cavo.

“Lei è la mamma più dolce”, ha detto Makenna. “E’ impressionante, molto graziosa”.

“Makenna, nonostante la sua giovane età, è divenuta una forza del rock”, ha aggiunto Amy.

“E’ una ragazza incredibile”, ha detto Amy. “Se fosse consentito adottare un bambino così, io lo adotterei ancora e ancora. Ella è sempre disponibile a farmi un sorriso”:

Di conseguenza, coloro che stanno intorno ad Amy trovano la sua forza straordinaria.

Mai, Heron ha detto di avere sentito emettere un lamento da Amy.

“Lei non vuole mandare via nessuno e non vuole che qualcuno soffra per causa sua”, ha aggiunto Heron.

“Questo l’ha elevata ad una speciale condizione nei cuori e nelle menti di chi la circonda“, ha detto Robert.

“Amy sottovaluta l’impatto che ha sugli altri”, ha aggiunto Robert. “E’ di grande incoraggiamento per tutti i suoi amici, per la famiglia e per chiunque sappia quello che ha passato.

L’esempio di Amy conduce ad una ferma speranza per il futuro, con una grande famiglia, gli amici ed una forte fede”, ha aggiunto. “Quest’ultima le permette di guardare avanti ogni giorno”.


David R. Corder è un reporter del Daily Sun. E’ reperibile al 753-1119, ext. 9066, o a david.corder@thevillagesmedia.com



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito The Villages Daily Sun, in data 25 ottobre 2009, da parte di David R., rubrica News (www.thevillagesdailysun.com)

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net