Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Pietra miliare nella pubblicazione e nella traduzione: 500 lingue



New York - Nel bel mezzo di una guerra civile in Ruanda, un piccolo gruppo di traduttori che fuggivano dalle loro case, lasciarono dietro di sé i propri averi, ma riuscirono a portare con sé i propri computer portatili. Perché? Essi traducono le pubblicazioni della Bibbia in lingua Kinyarwanda, e vogliono continuare a farlo.

Questo episodio di vita reale, è uno dei tanti che mostrano la dedizione dei traduttori che apprezzano il valore della Bibbia e delle pubblicazioni didattiche utilizzate nell'insegnare alle persone che vogliono conoscere la Bibbia. Quest'anno è stata raggiunta una pietra miliare in quanto tali informazioni sono state pubblicate in 500 lingue, più del 75 per cento delle quali sono disponibili anche online.

A livello internazionale, tra i Testimoni di Geova ci sono attualmente oltre 2.500 traduttori che offrono volontariamente il loro tempo, la loro conoscenza, e la loro abilità per assicurare che un messaggio di speranza e di pace possa raggiungere più persone possibile. Commentando un aspetto della strategia che impedisce alle imprese editrici commerciali di fare lo stesso, Rudi Hartl, dal Centro Educativo Watchtower di Patterson, New York, dove sono organizzati molti dettagli del lavoro di traduzione, ha detto: "In alcuni casi le lingue in cui i Testimoni di Geova si impegnano nella traduzione delle pubblicazioni della Bibbia hanno solo poche migliaia di lettori, un fattore che dovrebbe prontamente cancellare qualsiasi ipotesi che la motivazione sia finanziaria." Egli aggiunge: "Per quanto ci riguarda, arriviamo fino a questo punto nella pubblicazione e nella traduzione, perché ci prendiamo cura delle persone e vogliamo che il maggior numero possibile possa beneficiare dei tesori che si possono scoprire solo in uno studio della Bibbia".

Tra le pubblicazioni più note e tradotte vi è la rivista Torre di Guardia, che ora viene pubblicata simultaneamente in 176 lingue.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito ufficiale delle Pubbliche Relazioni dei Testimoni di Geova, www.jw-media.org, in data 16 novembre 2009

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net