Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


BIELORUSSIA: "Noi abbiamo ortodossi, cattolici e musulmani - tutti gli altri sono sette"



Da Felix Corley, Servizio news Forum 18



Il Vicedirettore del Distretto di Polizia di Frunze a Minsk, Dinas Linkus, ha dichiarato di aver mandato il funzionario della Polizia locale ad interrogare la famiglia Kagramanyan circa la propria fede Pentecostale. “Noi ricevemmo un’istanza da parte del Dipartimento del Comitato esecutivo della città di Minsk alcune settimane precedenti per verificare se alcuni attivisti religiosi si recassero a questo indirizzo, per stabilire se in quella sede era attiva o meno una qualche Chiesa”, ha riferito a Forum 18 New Service. “Noi abbiamo Ortodossi, Cattolici e Musulmani, queste sono le religioni. Tutte le altre sono sette”. Nel frattempo la Chiesa Battista della Trasfigurazione nella Regione di Vitebsk, è stata sanzionata per l’uso di un’abitazione privata in funzione del proprio culto religioso, nonostante avesse il permesso ufficiale per poter usale tale sede. Il Testimone di Geova Dmitrik Smyk è stato punito a causa del rifiuto del servizio militare obbligatorio per motivi religiosi, ma le accuse penali verso un altro obiettore di coscienza, sono state annullate.



Alla richiesta del Comitato Esecutivo della città di Minsk, la Polizia locale visitò la famiglia Pentecostale Kagramanyan nella capitale Minsk e con delle domande invadenti chiedeva se usasse la casa per il culto, quale Chiesa frequentasse e perché fosse credente, Forum 18 News Service ha acquisito. Il Vicedirettore del Distretto di Polizia di Frunz a Minsk che ha la responsabilità della sicurezza pubblica, Dinas Linkus, ha dichiarato a Forum 18 che ora la famiglia ha risposto a tutti gli interrogativi e nessun altro intervento verrà attuato. Nel frattempo una Congregazione Battista è stata sanzionata nella Regione di Vitebsk, sebbene le sanzioni amministrative nei confronti di un’altra Congregazione Battista siano state annullate. Il Testimone di Geova Dmitry Smyk, il quale sta sostenendo una reclusione per il rifiuto del servizio militare obbligatorio a causa di motivi religiosi, è stato invece condannato.

[...]


Processato obiettore di coscienza

Il Testimone di Geova obiettore di coscienza Dmitry Smyk è stato ritenuto colpevole presso il Tribunale del Distretto centrale nel Sud-Est della città di Gomel (Homyel) il 6 Novembre per il rifiuto del servizio militare obbligatorio secondo l’art. 435 Parte 1 del Codice Penale. La sentenza - visionata da Forum 18 - attesta che il Giudice Grigory Dmitrenko lo ha sanzionato con il pagamento di 3.000.000 rubli bielorussi (7.230 corone norvegesi, 862 euro o 1.290 US dollari). Gli è stato anche ordinato di sostenere le spese giuridiche per l’ammontare di 3.000 rubli, è stato bandito dall’uscire dal Paese e bandito dal viaggiare ovunque in Bielorussia senza la prioritaria notifica di una dichiarazione di buona condotta. La pena massima secondo quest’articolo consiste in due anni di reclusione.

La sentenza rivela che il Tribunale non crede che la decisione di Smyk dell’Ottobre 2006, di voler “unificare le persone predisposte religiosamente” su sollecitazione del patrigno della moglie, fosse autentica. Ha ricordato che i suoi genitori non appartenevano a tale gruppo. “Il riferimento dell’accusato all’assenza di una legge per il servizio militare alternativo, che gli impedisce di assolvere il proprio dovere verso lo Stato, viene considerata dal Tribunale un modo per evitare il servizio militare ed eludere le proprie responsabilità penali.” Il Tribunale ha ritenuto che Smyk stesse semplicemente cercando di preservare “il comfort della sua vita quotidiana” e ha rigettato la sua argomentazione secondo cui servire - anche senza armi - in un’unità militare, avrebbe violato le sue credenze religiose. In accordo con la sentenza, il Tribunale credeva che lo statuto dei Testimoni di Geova non specificasse l’esigenza del rifiuto al servizio militare per i propri membri a causa di motivi religiosi, tale rifiuto non poteva essere un elemento fondamentale delle loro fede.

Smyk rifiutò la sentenza del Tribunale. “Il Tribunale ha dichiarato che sono diventato Testimone di Geova soprattutto per eludere il servizio militare, ma non è così”, ha riferito a Forum 18 da Gomel l’11 Novembre. “Io non conoscevo la mia attitudine al servizio militare fino a quando non mi sono arruolato”. Ha dichiarato di preparare un ricorso in appello al Tribunale Regionale di Gomel.

La condanna penale assegnata al ventitreenne Smyk, è la prima nei confronti di un obiettore di coscienza dal 2000, ha annotato Forum 18 (vedi Forum 18 News 30 Ottobre 2009 - traduzione redazione CTdG “Per impedire loro di continuare il servizio religioso”).

Altri tre Testimoni di Geova - anche due di essi a Gomel - sono stati oggetto di perseguimento penale. Comunque Smyk ha riferito a Forum 18 che il Procuratore di Gomel ha annullato le accuse contro uno di loro, Aleksei Boinichev, dicendo che non aveva commesso alcun reato. “Ciò è curioso, visto che egli si trova nella mia stessa situazione”, ha riferito a Forum 18. “ In ogni caso, Boinichev sarà nuovamente convocato nella Primavera del 2010 e se rifiuterà la chiamata alle armi, verrà nuovamente accusato”.


Posticipata la Tavola-Rotonda

Intanto gli organizzatori hanno posticipato una Tavola-Rotonda proposta a Minsk per discutere una Legge Religiosa alternativa, hanno detto a Forum 18. La Tavola-Rotonda è stata programmata per il 13 Novembre, ma è stata posticipata a causa della diffusione del virus H1N1.

Successivi programmi per la detta Tavola-Rotonda sono stati ostacolati dal Comitato Esecutivo della città di Minsk (vedi Forum 18 News 30 ottobre 2009 - traduzione redazione CTdG “Per impedire loro di continuare il servizio religioso”). (FINE)

[...]



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito del "Forum18", in data 11 novembre 2009, da parte del giornalista Felix Corley, Servizio Notizie del Forum 18 (www.forum18.org)

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net