Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Il triangolo viola: i Testimoni di Geova



Nel realizzare lo speciale dedicato al Giorno della Memoria, abbiamo contattato anche i Testimoni di Geova, contrassegnati dal triangolo viola nei campi, che subirono perdite di migliaia di vittime.
Dall'Ufficio Stampa, ci hanno comunicato che, in questo decimo anno di celebrazioni, hanno scelto di affidare i loro commenti al portale internet ufficiale Watchtower, rinunciando a rilasciare interviste e organizzare eventi collaterali.
Dietro autorizzazione, riportiamo nelle nostre pagine un estratto dello scritto:

“Più di 50 anni fa ebbe termine il mostruoso potere di Hitler contrassegnato da razzismo e assassinio, durato 12 anni. Ma tuttora l’umanità soffre per le ferite inflitte dal regime nazista.

La storia riconosce che solo pochi gruppi si opposero con coraggio al terrore nazista e fecero sentire la loro voce. Fra questi c’erano i testimoni di Geova, definiti “una minuscola isola di instancabile resistenza [morale] in seno a una nazione terrorizzata”. La loro coraggiosa presa di posizione è ben documentata da storici stimati.

Qualche oppositore, però, inclusi alcuni che un tempo si associavano con i testimoni di Geova, sostiene che i Testimoni inizialmente cercarono di arrivare a un compromesso con il regime di Hitler. Qualcuno afferma che rappresentanti della Watch Tower Society cercarono senza successo di ingraziarsi il nuovo governo e che, almeno per un periodo di tempo, approvarono l’ideologia razzista dei nazisti, che alla fine portò allo sterminio di sei milioni di ebrei.

Queste gravi asserzioni sono assolutamente false.”



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito Città di Genova, in data 27 gennaio 2010, da parte del giornalista Chiara Tenca, sezione Cronaca (www.cittadigenova.com)