Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


I Testimoni di Geova si rivolgono ai loro concittadini



Russia - Dal 26-28 Febbraio 2010, in tutta la Russia, dalla penisola Chukchi ad est fino a Kaliningrad ad ovest, si svolgerà una speciale campagna. Durante questi tre giorni, decine di migliaia di Testimoni di Geova Russi offriranno ai loro concittadini un opuscolo intitolato Potrebbe Accadere Ancora? Una Domanda per i Cittadini della Russia. Saranno distribuiti dodici milioni di opuscoli.

Perché essi hanno deciso di rivolgere questa particolare domanda? Il Presidente del Comitato che Presiede del Centro Amministrativo dei Testimoni di Geova in Russia, Vasily Kalin, ha dichiarato: "Sessanta anni fa, in Unione Sovietica, i Testimoni di Geova hanno sperimentato un'ondata di persecuzione e di repressione senza precedenti. Ultimamente, è in corso una nuova ondata, una sistematica campagna di persecuzioni contro i Testimoni di Geova; questa volta, alcuni vogliono classificare la nostra letteratura e la nostra attività come estremiste. Nelle nostre riunioni per l’adorazione viene fatta irruzione; i fedeli vengono detenuti illegalmente, interrogati e perquisiti. I loro beni vengono confiscati. In considerazione della gravità di questa situazione, noi, Testimoni di Geova in Russia, riteniamo necessario fornire ai nostri concittadini, non escludendo i funzionari del governo, informazioni esatte su noi stessi, come pure sui casi di intolleranza religiosa che abbiamo subito."

A livello internazionale è stata espressa preoccupazione nel corso della crescente intolleranza della libertà religiosa in Russia, considerato che la Costituzione Russa garantisce questo fondamentale diritto umano. Il 20 gennaio 2010, un appello, firmato da più di 40 esperti di diritti umani in Russia e in tutta l'Europa Orientale, è stato inviato alle più alte autorità Russe, sollecitando la fine della persecuzione e della repressione a cui i Testimoni di Geova sono sottoposti.

L'ultima pagina dell’opuscolo dichiara: "Le tattiche dell’insinuazione e della calunnia non necessariamente devono funzionare su di te. Ci auguriamo che farai lo sforzo di vedere attraverso tali parole vuote."

L’opuscolo può essere letto on-line in Inglese e in Russo.


Contatto informazione mass media:
In Russia: Yaroslav Sivulsky, +7 911 087 80 09
Negli Stati Uniti: J. R. Brown 718-560-5600





Immagini collegate
Clicca per ingrandireIl volantino "Potrebbe accadere ancora?" - pagina 1
Clicca per ingrandireIl volantino "Potrebbe accadere ancora?" - pagina 2
Clicca per ingrandireIl volantino "Potrebbe accadere ancora?" - pagina 3
Clicca per ingrandireIl volantino "Potrebbe accadere ancora?" - pagina 4



fonte

Questo articolo è stato pubblicato ed aggiornato sul sito ufficiale delle Pubbliche Relazioni dei Testimoni di Geova, www.jw-media.org, in data 25 febbraio 2010

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net