Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Fossano: Comune dà contributi per le opere religiose



In foto, un momento della votazione in consiglio comunale



E’ stata determinata in sede di Consiglio Comunale l’erogazione di contributi per le opere religiose. La legge regionale prevede che i Comuni individuino annualmente una quota di proventi, derivanti dagli oneri per l’urbanizzazione, per interventi relativi a opere concernenti le attrezzature religiose. Le domande, corredate da progetto, devono pervenire ai Comuni entro il 31 ottobre di ogni anno.

Durante il Consiglio Comunale del 9 marzo, si è determinato di accogliere le domande di don Dario Falcone, legale rappresentante pro tempore della Parrocchia di ‘S. Maria della Neve’ in Murazzo e del Sig. Pietro Barolo, legale rappresentante dell’associazione Testimoni di Geova.

Per la chiesa di Murazzo, la spesa complessiva per il rifacimento della facciata e altri lavori di restauro ammonta a 41mila euro, al Comune ne sono stati chiesti 18mila. I lavori di contenimento energetico da parte dei Testimoni di Geova ammonta a 9647,55 euro, la richiesta al Comune è stata di 7mila euro.

Sono quindi stati stanziati dal Comune per questi 2 progetti in totale 18.968,92 euro che saranno destinati per l’importo di 18 mila euro alla Parrocchia di Murazzo e per i restanti 968,92 euro ai Testimoni di Geova.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito targatocn.it, quotidiano online della provincia di Cuneo, in data 11 marzo 2010, da parte della giornalista Antonella Balocco (www.targatocn.it)