Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Attentato incendiario ad un luogo di culto in Russia





Territorio di Budennovsk, Stavropol - Nella notte del 20 Marzo 2010, è scoppiato un incendio nel luogo di culto, o Sala del Regno, dei Testimoni di Geova . Non era presente nessuno in quel momento, di conseguenza non ci sono stati feriti, mentre gli interni, compreso il soffitto, le pareti e gli arredi sono andati distrutti. I danni sono stimati in circa 1.000.000 di rubli (€ 25.600). L’iniziale sospetto dell’origine dolosa dell’incendio è stato confermato.

Dalle prime analisi degli esperti risulta che gli autori del fatto hanno avuto accesso al locale utilizzando una scala antincendio ed entrando quindi attraverso il solaio dell'edificio. Gli intrusi una volta entrati hanno acceso un liquido infiammabile. Gli investigatori hanno escluso la possibilità che un malfunzionamento agli impianti elettrici potesse aver causato l'incendio. Inoltre, durante l'inchiesta, sono emerse delle prove che vi era stato un precedente tentativo di appiccare il fuoco dal solaio dell’edificio. Questa constatazione è supportata da osservazioni di Testimoni che hanno riferito di aver notato circa una settimana prima un odore di composto chimico nella sala, la cui fonte non sono stati in in grado di individuare in quel momento.

Il responsabile locale dell'Organizzazione dei Testimoni di Geova nella città di Budyonnovsk, Alexander Gaponov, ha espresso i sentimenti di molti testimoni di Geova della zona quando ha detto: "Abbiamo costruito questa bellissima Sala del Regno con le nostre mani e a nostre spese. Nel costruirla ci abbiamo messo i nostri cuori. In questa sala la gente ha imparato a vivere in pace e in armonia con i loro vicini. E’ molto triste che questa aggressione sia stata indirizzata verso chi sembra diverso, al punto che alcuni individui sono pronti a compiere atti di vandalismo come questi".

Anton Omelchenko, un avvocato che rappresenta i testimoni di Geova, ha così commentato l'episodio: "L'incendio doloso è un comportamento perseguibile penalmente ed è punibile con una pena detentiva fino a cinque anni. Il crimine commesso contro i Testimoni di Geova dimostra il livello di intolleranza religiosa assunto verso questa particolare comunità di credenti e, tristemente, un simile atteggiamento viene incoraggiato nella società russa".

Il 29 marzo 2010, il caso è stato trasferito al Dipartimento di Polizia di Budyonnovsk, che dovrà decidere se avviare o meno una causa penale.



Contatti
Russia: Grigory Martynov, Telefono +7 812 702 26 91

Europa: Marc Hansen, Telefono + 32 2 782 0015

USA: Mario Moreno, Telefono + 1 845 396 0711





fonte

Questo articolo è stato pubblicato ed aggiornato sul sito ufficiale delle Pubbliche Relazioni dei Testimoni di Geova, www.jw-media.org, in data 8 aprile 2010

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net