Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Testimoni di Geova di Roseto: 18 nuovi battezzati fra i 3.700 presenti all'assemblea





I 3.700 presenti sono stati particolarmente felici di dare il benvenuto ai 18 che si sono aggiunti alle loro file battezzandosi questa mattina nell'ambito del raduno di tre giorni all'assemblea dal tema “Rimaniamo vicini a Geova”.

I nuovi ministri cristiani, provenienti dalle province di Ascoli,Teramo e Chieti e con età variabile dai 13 e i 75 anni, sono fermamente convinti che la loro scelta è l'inizio di un percorso spirituale che li porterà ad applicare i principi biblici e a proteggere la propria spiritualità e la relazione con Dio.

Il programma proseguirà domani con una serie di discorsi che presenterà una brillante trattazione di otto aspetti della meravigliosa personalità di Dio rivelati nelle Scritture. Il discorso pubblico “Come possiamo avvicinarci a Dio?” prenderà in esame diverse domande, quali: Dio esiste? In caso affermativo, egli ha comunicato con l’umanità? In che modo? Nel pomeriggio si assisterà a un momento molto atteso, una rappresentazione in costume, ambientata nel I secolo, che si incentrerà sul desiderio di Dio di liberare quelli che gli sono vicini quando eliminerà la malvagità dalla terra.

I testimoni di Geova invitano tutti ad assistere e a saperne di più su questi argomenti. Il programma inizierà alle alle 9,20. L’ingresso è libero e non si effettueranno collette.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito del quotidiano on-line Leggimi, in data 3 luglio 2010, rubrica Cultura (www.leggimi.eu)