Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Siria: Detenuto Testimone di Geova a rischio di tortura, Nader Nseir





UA: 156/10 Index: MDE 24/016/2010 Syria

Data: 09 Luglio 2010


AZIONE URGENTE


DETENUTO TESTIMONE DI GEOVA A RISCHIO DI TORTURA


Nader Nseir, un Testimone di Geova siriano di 38 anni, è stato tenuto in detenzione segreta dal 7 maggio; è a rischio di tortura e altri maltrattamenti. Il suo luogo di reclusione sembra essere sconosciuto, aumentando la preoccupazione che possa essere vittima di sparizione forzata

Nader Nseir è di nazionalità siriana e abitava in Libano con sua moglie

Mentre stava visitando la Siria nel 2009, Nader Nseir è stato convocato dal reparto della Sicurezza Politica di Latakia, nella Siria Occidentale. Amnesty International ha ricevuto che gli era stata fatta pressione per diventare un loro informatore sui Testimoni di Geova, ma egli ha rifiutato. Gli è stata confiscata la sua carta d’identità dalla Sicurezza Politica e, temendo che conseguentemente non gli sarebbe stato permesso di attraversare la frontiera, ha fatto ritorno clandestinamente in Libano. In Libano, è stato arrestato per essere entrato illegalmente nel Paese e il 7 maggio 2010 è stato espulso verso la Siria dove è stato arrestato al suo arrivo.

Dal suo arresto, la sua famiglia ha tentato di scoprire dove si trovasse, incluso, sembra, l’investigazione presso un buon numero di centri di detenzione preventiva delle diverse forze dell’ordine, ma secondo le notizie ricevute le autorità non hanno divulgato dove sia o altra informazione che lo riguardi.

La religione dei Testimoni di Geova è al bando in Siria dal 1964, ma generalmente i suoi membri sono in grado di incontrarsi e praticare il loro culto in privato. Tortura e altri maltrattamenti sono diffusamente praticati nei centri di reclusione e interrogazione siriane e i detenuti sono più a rischio mentre sono trattenuti in detenzione segreta. Nel 2009, almeno 7 morti in custodia cautelare possono essere il risultato di tortura e altri maltrattamenti.


SCRIVETE IMMEDIATAMENTE in Inglese, Arabo, Francese o nella vostra propria lingua:
· Esprimendo preoccupazione per il fatto che Nader Nseir può essere la vittima di una scomparsa forzata essendo detenuto segretamente per più di due mesi, apparentemente in una località sconosciuta e sembra che le autorità rifiutino di svelare dove si trovi, esponendolo di conseguenza a rischio di tortura e altri maltrattamenti
· Esortate le autorità a rivelare immediatamente dove si trovi, il motivo del suo arresto e garantire che sia consentito l’accesso alle visite della sua famiglia, del suo legale e di qualsiasi attenzione medica necessitasse
· Esortate le autorità a rilasciare immediatamente Nader Nseir a meno che non sia accusato di un documentato reato criminale


VOGLIATE INVIARE GLI APPELLI PRIMA DEL 24 AGOSTO 2010 A:

Presidente
His Excellency Bashar al-Assad
Presidential Palace
al-Rashid Street
Damascus, Syrian Arab Republic
Fax: +963 11 332 3410
Formula di saluto iniziale: Your Excellency



Ministero dell'Interno
His Excellency Major Sa’id Mohamed Samour
Ministry of Interior
‘Abd al-Rahman Shahbandar Street
Damascus, Syrian Arab Republic
Fax: +963 11 222 3428
Formula di saluto iniziale: Your Excellency


Ministero degli Affari Esteri
His Excellency Walid al-Mu’allim
Ministry of Foreign Affairs
Abu Rummaneh
al-Rashid Street
Damascus, Syrian Arab Republic
Fax: +963 11 332 7620 (continuare a provare se non si riesce a contattare la prima volta)
Formula di saluto iniziale: Your Excellency


Vogliate ugualmente inoltrare delle copie ai rappresentanti diplomatici della Siria accreditati nel vostro paese. Verificate presso il vostro ufficio di sezione se accettano petizioni dopo la data sopra indicata




UA: 156/10 Index MDE 24/016/2010 Emesso in Data: 9 Luglio 2010



L'appello originale di Amnesty in pdf



fonte

Questo appello contenuto nell'articolo è stato pubblicato sul sito Amnesty International, in data 9 luglio 2010, rubrica "Document - Syria" (www.amnesty.org)

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net