Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


I Testimoni di Geova denunciano l'intolleranza religiosa patita

Studenti sono stati respinti, alcuni espulsi dalle loro scuole per aver negato di partecipare ad atti patriottici come il saluto alla bandiera e cantare l'inno nazionale messicano


Quasi duemila persone si sono congregate all'assemblea di Huajuapan.


Huajuapan de Leon - Persone che professano la religione dei Testimoni di Geova a Huajuapan hanno denunciato che in questa regione della Mixteca continuano ad essere attuali i casi di intolleranza religiosa, hanno menzionato che in diversi municipi del distretto si sono registrati casi di discriminazione per il fatto di professare una religione diversa da quella cattolica.

In alcuni casi, i bambini e gli adolescenti in età scolare hanno sofferto il disprezzo da parte dei loro compagni, oltre al fatto che alcuni sono stati espulsi dalle loro istituzioni per l'istruzione per essersi rifiutati di partecipare ad atti patriottici, come il saluto alla bandiera e cantare l'inno nazionale messicano.

In un'intervista, René Hernandez Martinez, membro della Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova ha evidenziato, nel contesto della seconda Assemblea di Distretto 2010 denominata "Rimaniamo vicini a Geova", che attualmente c'è una perdita di valori nelle famiglie derivata dalla mancanza di conoscenza della parola di Dio. Come conseguenza ha menzionato che attualmente esiste un clima di insicurezza sia nella Regione che in tutto il Paese, oltre al fenomeno della disintegrazione familiare che mostra tassi ogni volta più allarmanti, cosa che ha ugualmente attribuito alla carenza di conoscenza e di avvicinamento a Dio.

Ha chiarito pertanto che da settembre 2010 i Testimoni di Geova terranno 288 Assemblee di Distretto in 114 città della Repubblica Messicana durante le quali, ha detto, metteranno in risalto l'importanza di mantenere una forte relazione personale con Geova.

Ha fatto inoltre sapere che viene stimato che ad ognuna delle cinque assemblee che si celebreranno nella Sala delle Assemblee dei Testimoni di Geova di Huajuapan assisteranno circa duemilla persone provenienti da Huajuapan, Puebla e Guerrero.

Il programma verrà presentato in tutto il paese in spagnolo, inglese, lingua dei segni messicana, e nei seguenti idiomi indigeni: amuzgo, chinanteco, chol, chontal, mame, maya, mayo, mazahua, mazateco, mixe, mixteco, náhuatl, otomí, popoluca, purépecha, tarahumara, tének, tlapaneco, tojolabal, totonaco, tseltal, tsotsil, yaqui e zapoteco.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito "Diario Despertar de Oaxaca", in data 7 novembre 2010, sezione Estado rubrica Mixteca (www.diariodespertar.com.mx).

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .ne