Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


ROMA - "Rifugiamoci in Geova", convegno a Piazzale Hegel

Domenica 13 febbraio, dalle 9.30 alle 16



ROMA, 12 FEBBRAIO 2011 - “Rifugiamoci in Geova”. Questo è il tema del prossimo raduno dei testimoni di Geova, previsto domenica prossima 13 febbraio 2011 in programma a Roma presso la Sala dei Congressi di Piazzale Hegel n.70. I partecipanti, di tutte le fasce d’età, ed estrazione sociale proverranno da Sabaudia, e dalla provincia di Latina. La manifestazione rientra in un ciclo di oltre 170 raduni che i Testimoni hanno organizzato nel periodo settembre 2010-giugno 2011 in 16 città italiane.

Molti di noi affrontano i problemi della vita solo con le proprie forze, nella convinzione che 'nessuno ci può aiutare se non noi stessi'. I testimoni di Geova sono certi invece che non siamo soli con i nostri guai. Credono sia possibile trovare nella fede in Dio la forza necessaria per superare con successo le difficoltà mantenendo la gioia e la serenità anche nei momenti più avversi della propria esistenza.

È per questo che i testimoni di Geova stanno tenendo questa serie di incontri dal significativo tema "Rifugiamoci in Geova" tratto dalle parole bibliche del Salmo 118:8-9. Questa serie di conferenze vuole essere l'occasione per mostrare come Dio non sia un essere inconoscibile e distante come tanto spesso è stato dipinto ma al contrario sia attento a quanto accade ai suoi figli qui sulla Terra.

Tra i vari temi trattati meritano rilievo l'intervento dal titolo "Il nostro paradiso spirituale: il rifugio provveduto da Geova" che spiegherà in che modo Dio può sostenerci e come possiamo lasciarci aiutare da Lui, sarà pronunciato alle ore 14:50 da Sergio Zuccotti rappresentante viaggiante della Congregazione Cristiana dei testimoni di Geova. Il discorso: "Imitiamo Geova nel provvedere rifugio" mostrerà invece come ogni essere umano, e soprattutto chi si definisce cristiano, abbia l'imperativo morale di contribuire al sollievo emotivo e spirituale altrui.

Alle ore 11.35 i presenti avranno la possibilità di assistere ad un momento particolarmente gioioso per la comunità dei Testimoni, ovvero l'ordinazione tramite battesimo in acqua dei nuovi fedeli, uomini e donne che al termine di un cammino spirituale dichiarano pubblicamente la propria fede in Dio e il proprio desiderio di vivere in armonia con i precetti del cristianesimo. Questo momento culminante della manifestazione sarà preceduto, da un discorso sul tema della dedicazione a Dio. L’ importanza di questa cerimonia affonda le sue radici nelle prime comunità cristiane, quando erano battezzate persone in grado di capire il passo che stavano per compiere, come fece Gesù e gli apostoli, mediante l’immersione completa in acqua.

Ad assistere al programma, che inizierà alle ore 9.40 e terminerà alle 16.00, sono attese circa 1.700 presenze, tra membri della comunità e persone semplicemente interessate agli argomenti esposti. Anche in questa circostanza, come a tutti gli incontri organizzati dai testimoni di Geova, l'ingresso sarà libero e non si effettueranno collette.

In tutto il mondo ci sono oltre sette milioni testimoni di Geova evangelizzatori e oltre 10 milioni di simpatizzanti presenti in 236 paesi. In Italia gli associati ai testimoni di Geova sono circa 430.000, di cui oltre 243.000 evangelizzatori, distribuiti in oltre 3.000 comunità. Ogni anno nel nostro paese si uniscono ai testimoni di Geova oltre 5.000 persone. Per ulteriori informazioni si veda il sito Internet www.jw-media.org.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul quotidiano web L'Indipendente, in data 12 febbraio 2011, sezione Notizie rubrica Approfondimenti (www.lindipendente.net)