Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


La Russia espelle uno studente straniero a causa della religione




Daisuke Nomura davanti all'Università


ULAN-UDE, Russia - Daisuke Nomura, studente di lingua russa presso l’Università Statale della Burazia, sarà espulso e rimandato in Giappone. Secondo le autorità locali, ad uno studente straniero in Russia non è consentito di professare la religione dei Testimoni di Geova. A Nomura, un ventottenne della città di Osaka, in Giappone, mancavano solo quattro mesi per completare i suoi studi e ricevere il diploma.

Nel mese di agosto del 2010, Sergey Pugachyov, capo del dipartimento locale dello FSB, ha chiesto al Servizio Federale Emigrazione per la Repubblica della Buriazia di prendere provvedimenti contro il signor Nomura e, se necessario, emanare la sua espulsione. La Corte Suprema della Repubblica di Buriazia ha appoggiato questa misura in tre occasioni. Quando il visto di Nomura è stato revocato, gli è stato impedito di completare la sua formazione, dato che non sarebbe stato autorizzato a frequentare la scuola in Russia e praticare, allo stesso tempo, la sua religione. Per parecchi mesi, Nomura ha fatto ricorso contro la decisione presso i tribunali della Russia. Tuttavia, il 2 febbraio 2011, la Corte Suprema della Repubblica della Burazia ha emesso una sentenza definitiva che è stata eseguita immediatamente, lasciando Nomura senza poter adire altre vie legali.

Il signor Daisuke Nomura ha espresso le sue perplessità dichiarando: "A cosa serve il mio visto studentesco se le mie credenze religiose comportano l’espulsione? Questa sentenza dimostra che la Russia nega agli studenti stranieri il diritto alla libertà di religione, anche se questa libertà è garantita dalla Costituzione Russa."




Contatti:
In Russia: Grigory Martynov, tel. +7 812 702 2691
In Belgio: Associazione Europea dei Cristiani Testimoni di Geova, tel. +32 2 782 0015
Negli USA: JR Brown, tel. +1 718 560 5600



fonte

Questo articolo è stato pubblicato ed aggiornato sul sito ufficiale delle Pubbliche Relazioni dei Testimoni di Geova, www.jw-media.org, in data 9 marzo 2011

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net