Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


IMOLA: I Testimoni di Geova santificano il Nome di Dio





I Testimoni di Geova e i simpatizzanti che abitano tra la Via Emilia e l'Appennino, nelle province di Modena e Reggio Emilia e nella zona parmense di Langhirano, invitano allo speciale appuntamento del 5, 6 novembre 2011 nella Sala delle Assemblee di Imola, in via Pastore 1 (info tel. 0542-640080). Il tema "Sia santificato il nome di Dio", basato interamente sulla Sacra Bibbia, prenderà in esame la prima richiesta che Gesù invitò a rivolgere a Dio con la preghiera del Padrenostro.

Il programma inizierà ogni mattina alle ore 9.30 e aiuterà i presenti a meditare sull'onore di portare il Nome di Dio e sulla condotta da mantenere per non farlo biasimare. I temi di alcune relazioni saranno: "Facciamo conoscere il nome di Dio" e "Perché il nome di Dio dev'essere santificato". I soggetti dei discorsi della domenica mattina metteranno in risalto come santificarlo con pensieri, parole, scelte di vita e condotta.

Sabato 5 alle ore 11.30 sarà celebrata la sempre sentita cerimonia del Battesimo per immersione completa dei nuovi Testimoni e nel primo pomeriggio di Domenica, si terrà la conferenza, particolarmente indirizzata ai simpatizzanti, sul tema "Geova santificherà il suo grande Nome ad Armaghedon".

Il Nome di Dio è contenuto nella Sacra Bibbia più di 7000 volte e nel corso dei secoli è stato riportato in molte sue traduzioni. E' stato inoltre dipinto in edifici di culto, palazzi nobiliari e abitazioni.

Il Tetragramma in lingua ebraica è inciso anche sulla chiave di volta del portale in sasso di una vecchia casa di un borgo, nel comune di Riolunato, sull'Appennino modenese. La scritta sembra risalire al Settecento. In un archivio parrocchiale della stessa zona, il Nome di Dio in ebraico è stato scritto invece in un documento datato 1837 e indirizzato a un sindaco. Questi ritrovamenti sono importanti dal punto di vista storico-religioso e ci riportano a tempi in cui il nome Geova era molto usato.




fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito Corriere Informazione, in data 31 ottobre 2011, sezione Attualità rubrica Comunicati Stampa (www.corriereinformazione.it)