Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


La polizia di Mosca interrompe una funzione religiosa dei testimoni di Geova



Durante la sera del 12 aprile 2006, il Dipartimento della Polizia di Lyublino in Mosca ha posto fine ad un’adunanza religiosa dei testimoni di Geova. L’osservanza annuale della Commemorazione della Morte di Cristo era in svolgimento in una sala affittata dove circa 200 persone erano presenti. Quattordici di quei presenti sono stati obbligatoriamente tenuti agli arresti. Al resto è stato ordinato di abbandonare i locali.

Dei 23 diversi luoghi di Mosca usati dai circa 17.000 testimoni di Geova per commemorare la morte di Cristo, il distretto di Lyublino è stato l’unico posto dove l’osservanza è stata interrotta dall’intervento della polizia. Le stesse funzioni sono state tenute in tutta la Russia senza interferenze.

Mentre la funzione era in corso di svolgimento, il capo del Dipartimento della Polizia di Lyublino, Yevgeniy Kulikov, è andato sul palco ed ha ordinato all’uditorio di dileguarsi. Diversi uomini del pubblico sono stati tenuti agli arresti. I loro passaporti sono stati presi. Ufficiali armati delle Forze Speciali di Polizia (OMON) hanno condotto gli uomini fuori dall’edificio e li hanno caricati dentro i veicoli della polizia. Sono stati portati alla stazione di polizia di Lyublino dove sono stati interrogati fino a quattro ore prima di essere rilasciati alle ore 1:30 di notte. La polizia ha rifiutato di provvedere loro motivazioni scritte in merito alla loro detenzione.

“E’ un incidente scioccante”, ha detto Vasiliy Kalin, Presidente del Centro Amministrativo dei Testimoni di Geova in Russia: “Io ricordo i tempi del Soviet, quando i testimoni di Geova erano repressi dall’ateismo di Stato. Questa azione da parte delle agenzie di polizia e di sicurezza è stata una reminiscenza di quel periodo”.

La Commemorazione della Morte di Cristo, conosciuta anche come il Pasto Serale del Signore, è la più importante osservanza religiosa per i testimoni di Geova. Nel 2005 il numero totale di coloro che hanno assistito alle funzioni in Russia è stato di 267.434, mentre in tutto il mondo è stato di 16.390.116.



fonte