Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Un anno dopo: Aggiornamento situazione Tekle Tesfai



Aggiornamento relativo la triste situazione di Tekle Tesfai, un testimone di Geova 72enne imprigionato da un anno a motivo della sua fede religiosa.



Cari fratelli e sorelle,

recentemente avete caldamente incoraggiato il fratello Tekle Tesfai.

Questa settimana ricorre il primo anno da quando il fratello Tesfai è stato arrestato e imprigionato.
Nonostante la difficile situazione in prigione per un uomo di 72 anni, la spiritualità del fratello Tesfai
è molto forte. Egli ringrazia tutti i fratelli e le sorelle per la gentile e calda attenzione e incoraggiamento.
Il fratello Tesfai ringrazia per le preghiere e per la forza che riceve sapendo che molti fratelli e sorelle
provano compassione per lui e per la sua situazione.

Il fratello Tesfai è stato condannato senza un processo legale a 5 anni di detenzione.

Sentitevi liberi di incoraggiare il fratello Tekle e di inviargli cartoline o lettere.


L'indirizzo postale del fratello Tekle è :

Sembel Prison
Tekle Tesfai
Camera/ Room 9
Asmara
Eritrea (Africa)


E' provato che il fratello Tekle può ricevere la sua posta in prigione.

Grazie ancora per il vostro sostegno a nome della famiglia Tesfai.

Renzo de Graaf
The Netherlands

r.degraaf@ttfoundation.org - http://ttfoundation.org





Per un resoconto sulla vicenda vedi i seguenti link:

- http://www.cristianitestimonidigeova.net/Portal/articolo.aspx?Articolo=202;
- http://www.cristianitestimonidigeova.net/Portal/articolo.aspx?Articolo=149.