Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Ed il settimo giorno, la Sala fu costruita



Runcorn, Inghilterra – Più di 120 operai specializzati e donne hanno offerto il proprio tempo senza alcun compenso per dare aiuto nella costruzione di una nuova Sala dei Testimoni di Geova in meno di una settimana.

Il lavoro è iniziato lo scorso mercoledì sul cantiere della vecchia Sala della comunità a Labernum Grove, Runcorn, la quale è stata demolita in febbraio.

E da domenica il lavoro era completato grazie allo sforzo congiunto ottenuto dai costruttori, muratori, idraulici, posatori del tetto, addetti gas ed elettricisti i quali sono tutti membri della fede dei Testimoni di Geova.

Tradizionalmente, il luoghi di adorazione di questa religione sono costruiti grazie alle fatiche dei fedeli che donano il loro tempo e le loro capacità.

Il portavoce Michael Peak ha detto: 'E’ uno spettacolo incredibile vedere squadre di persone che hanno offerto volontariamente il proprio tempo per costruire una nuova Sala”.

”E’ difficile credere che tutto questo possa essere eseguito in così breve tempo, ma tutti lavorano insieme ed un’enorme quantità di interventi mirati fanno parte del progetto”.

”Ogni volta che una nuova Sala è costruita, viene formato un comitato per organizzare le cose in modo che quando inizia il momento dell’inizio dei lavori ogni cosa è pianificata fino al minimo dettaglio”.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato su “IC Cheshire Online”, in data 3 agosto 2006, nella rubrica settimanale di notizie della città di Runcon (http://iccheshireonline.icnetwork.co.uk).