Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Dalla Sala del Regno a Main Street, USA: un nuovo criterio di trattamento



Un’innovativa alternativa chirurgica, che un tempo era disponibile solo per i Testimoni di Geova, sta incrementando l’offerta al pubblico generico, e rapidamente sta ottenendo popolarità. Fino a pochi anni fa la chirurgia senza trasfusioni, o "chirurgia senza sangue", era una rara ed unica tecnica offerta ad un piccolo numero di programmi di medicina senza sangue provveduti ai Testimoni di Geova, i quali credono che la Bibbia proibisce le trasfusioni di sangue. Gli ampi benefici ed i progressi tecnologici dietro alle procedure senza sangue, tuttavia, hanno stimolato un sostanziale aumento dei centri e dei programmi di chirurgia senza sangue, al punto che circa 150 ospedali di tutta la nazione attualmente offrono la possibilità ai propri pazienti.

Mentre le trasfusioni di sangue sono diventate abitudine nelle procedure chirurgiche, e sono tecniche incredibilmente costose e decisive nel salvare una vita, è generalmente accettato che evitare le trasfusioni di sangue donato ovunque sia possibile è nel migliore interesse del paziente. Di solito, dando le dovute attenzioni anticipatamente prima di una procedura, un paziente può avere il proprio sangue prelevato, conservato ed usato in caso di bisogno durante l’intervento. La chirurgia senza sangue, comunque, provvede maggiori benefici e meno rischi connessi.

La medicina senza sangue incorpora più tecniche e strumenti chirurgici innovativi per trattenere il sangue di un paziente dalle perdite durante l’intervento. Bisturi armonici ed altre attrezzature chirurgiche avanzate per le incisioni e la coagulazione possono aiutare a tamponare immediatamente il sangue mentre il tessuto viene tagliato. La crioablazione è inoltre efficace per minimizzare le perdite di sangue in determinate procedure.

Naturalmente, tuttavia, un certo grado di perdita di sangue è inevitabile in qualsiasi procedura, quindi la chirurgia senza sangue in molti casi impiega una macchina per il recupero del sangue intraoperatorio, comunemente chiamata "cell-saver." Questa macchina raccoglie le perdite di sangue durante una procedura che si avvale di strumenti di aspirazione e spugne. Essa quindi fa circolare, pulisce e filtra il sangue, e reimmette nel corpo dello stesso paziente i globuli rossi di sangue. Ciò aiuta ad eliminare le infezioni da prelievo improprio di sangue e riduce drasticamente le complicazioni procedurali ed il tempo di ricovero del paziente.

La medicina senza sangue offre inoltre una quantità di benefici economici. La domanda per il sangue è sempre alta. Approssimativamente 34.000 unità di sacche di sangue sono usate negli ospedali americani oggigiorno. Nonostante i valorosi sforzi della Croce Rossa Americana (ARC) e l’umile diligenza degli innumerevoli donatori, l’ARC è costantemente ad una carenza critica di sangue. In aggiunta, a motivo dei costi necessari nel prelevare, esaminare e conservare il sangue, il prezzo per una singola unità può superare i 200 dollari americani. Quando poi abbiamo aggiunto i costi delle procedure ospedaliere, ecco che il prezzo può raggiungere i 500 dollari per unità. Con tutti i benefici che la chirurgia senza sangue offre, queste procedure hanno il potenziale per salvare una cifra stimata di 20.000 dollari per paziente.



fonte

Questo articolo è stato riportato sul sito “NoBlood, Blood Management and Avoidance”, in data 21 luglio 2006, da parte del ricercatore Jan B. Wade, riportando come fonte il “2006 Advantage Business Media” (http://www.noblood.org).