Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


I Testimoni di Geova aprono un 'Luogo di Culto' nella Repubblica Turca di Cipro Nord

Di Wolfgang Labatzki

Antalya, Repubblica Turca di Cipro Nord - I Testimoni di Geova hanno aperto un 'Luogo di Culto' nella Repubblica Turca della parte settentrionale di Cipro (KKTC). In base al principio della libertà di religione e coscienza il KKTC ha assegnato al gruppo religioso un edificio in cui poter effettuare la loro adorazione.

Mete Suer, portavoce dei Testimoni di Geova ha detto che questo è un esempio per le nazioni di ogni parte della terra di come si può applicare il principio di laicità dello stato.

Approssimativamente 130 anni fa negli Stati Uniti, un piccolo gruppo religioso, turbato da come le religioni della cristianità applicavano i principi biblici, avviò uno studio della Bibbia. Questo gruppo fu chiamato più tardi Testimoni di Geova. Senza tenere conto del pensiero di leader religiosi, teologi ed altri essi ricercarono attentamente gli insegnamenti basilari della Bibbia e poi insegnarono apertamente il vero significato e la vera applicazione della parola di Dio. E' questo ciò che sarà fatto nel "Luogo di Culto" dei testimoni di Geova in KKTC.

In KKTC ce ne sono 30-40, in Turchia 1.700 e nel mondo ci sono più di sei milioni di Testimoni di Geova. La nuova sala è localizzata in Lefkosa a Bozova Sokak al N.ro 14 di Yenisehir. L'ufficio governativo ha dato il permesso per usare l'edificio come luogo di culto.

In occasione della dedicazione della sala, sabato sera si è tenuta una riunione per i membri turchi e stranieri al Salamis Bay Conti Resort Hotel. Suer ha espresso la sua felicità per essere riuscito ad ottenere tale eccellente sala.

Suer ha sottolineato che secondo l'Articolo 1 della costituzione il KKTC è uno Stato laico. Molti affermano, che benchè finga di essere laico sopprima le minoranze religiose. Suer ha aggiunto: "Se un paese fosse laico, tutti culti e i servizi religiosi dovrebbero essere uguali di fronte allo Stato".

Alla prima adunanza hanno partecipato 304 turchi e visitatori stranieri. Suer ha concluso con queste parole: "Noi apprezziamo che questo luogo di culto sia stata assegnato a noi e che possiamo compiere la nostra prima adorazione qui".



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul "Turkish Daily News", in data 13 settembre 2006, da parte del giornalista Wolfgang Labatzki (http://www.turkishdailynews.com.tr).