Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


I Testimoni di Geova celebrano i loro riti anche in lingua rumena



SANTA GIUSTINA - (A.Das.) I Testimoni di Geova della provincia di Belluno aprono un gruppo di lingua romena a Santa Giustina. Il gruppo ha cominciato a celebrare dall'inizio di questo mese, nella Sala del Regno presente nel territorio santagiustinese.
«Erano oltre 280 mila, alla fine del 2004, gli stranieri presenti in Veneto secondo il rapporto realizzato da Veneto Lavoro - dice Cristiano Cressoni dell'URP Testimoni di Geova della provincia di Belluno - Secondo lo studio, l'incidenza degli stranieri sul totale dei residenti in regione è passata dal 3,4 per cento del 2001 al 6,1 per cento del 2005, una cifra pressoché raddoppiata. Belluno e Rovigo sono le città in cui si registra la presenza di immigrati più contenuta della regione, rispettivamente 4,1 per cento e 3,5 per cento. Vista tale presenza - continua Cressoni - i Testimoni di Geova della provincia di Belluno, per aiutare spiritualmente i romeni presenti nel territorio, dal primo novembre di quest'anno è stato aperto un gruppo di lingua romena associato alla congregazione di lingua italiana di Santa Giustina».
La partecipazione alle attività si è già rivelata piuttosto numerosa, dato che ai momenti d'incontro partecipano rumeni provenienti da ogni parte della provincia.





Questo articolo è stato pubblicato sul quotidiano "Il Gazzettino" ed. di Belluno, martedì 28 novembre 2006, pag. IX.