Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Addio Mirko, ragazzo coraggioso

Oggi alla Sala del Regno il saluto al 12enne che ha affrontato il male con forza e fede

CASALMAGGIORE — Si è spento nella notte tra martedì e ieri, poco dopo l’1 presso l’ospedale ‘Maggiore’ di Cremona, Mirko Giannona, un ragazzino di appena 12 anni vinto da una grave malatia. Una morte, la sua, che ha gettato nel lutto la comunità dei Testimoni di Geova casalaschi oltre a compagni e amici del 12enne. Mirko aveva abitato a Casalbellotto prima di trasferirsi, negli ultimi tempi, a Scandolara Ravara, dove risiedono i nonni materni.
Da tre anni lottava con estremo coraggio contro una rara forma tumorale chiamata medullo blastoma: «Ha affrontato sofferenze terribili senza mai lamentarsi, con una grande voglia di vivere. Era un bimbo dolce e meraviglioso che amava la mamma, il fratellino più piccolo, il prossimo e aveva una grande fede: nonostante la malattia ha sempre partecipato alla vita religiosa prodigandosi per gli altri», racconta chi ha conosciuto Mirko e la sua famiglia. «Era incredibile vederlo, traballante per la malattia, spingere una consorella costretta su una carrozzina».
Proprio la forza della sue fede ha stupito le persone che gli stavano vicino e gli ha permesso di affrontare senza cedimenti un lungo calvario attraverso gli ospedali di Cremona, Bergamo e Pavia. A piangere Mirko, oltre ai tanti conoscenti e amici, la mamma Giuseppina Di Girolamo, il fratellino e i nonni. Il papà, invece, è deceduto recentemente fa sempre in seguito ad una grave malattia.
Questa mattina alle 9.30, presso la Sala del Regno di via Vittorio Veneto 26 a Casalmaggiore, saranno celebrati i funerali del 12enne presieduti da un ministro di culto che farà una riflessione sul senso della vita e ricorderà Mirko. Al termine della cerimonia la salma sarà tumulata nel cimitero cittadino. (a.c.)






fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul quotidiano "La Provincia di Cremona", sezione "Casalmaggiore", in data giovedì 30 novembre 2006 (http://www.laprovinciadicremona.it).