Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


I Testimoni di Geova cambiano l'immagine del "Palazzo dello Sport"

I volontari hanno spruzzato perfino alcuni deodoranti nei bagni che prima puzzavano

Oruro, Bolivia - I membri della chiesa dei Testimoni di Geova, grazie ad uno sforzo volontario prestato in forma gratuita, hanno lavorato durante tutta la scorsa settimana per cambiare l'immagine del Coliseo Cerrado "Eduardo Leclere Polo" il quale impianto sportivo si era trasformato in un immondezzaio ed urinatoio a causa della disattenzione dei responsabili e degli amministratori addetti alla pulizia.
La cura e l'amministrazione del Coliseo è sotto la responsabilità della Prefettura del Dipartimento, con l'autorizzazione della quale lo spazio può essere utilizzato non solo per attività culturali e sportive, ma anche come alloggio, bagno e centro riunioni di diversi associazioni, come quelli dei contadini o le cooperative minerarie che in più di un'occasione hanno lasciato il posto completamente sporco.
Ma, grazie alla volontà e all'impegno dei membri di questo ente religioso, ora il "Palazzo" dello Sport splende come una nuova immagine, al punto che il piano di parquet del recinto polifunzionale sta splendendo di pulito e nei bagni ovunque si sente l'odore del deodorante che lo scorso fine settimana è stato spruzzato dai Testimoni di Geova che hanno affittato il locale per un incontro a carattere locale.

PRECEDENTI
Giorni prima dell'intervento della congregazione religiosa, il posto puzzava di urina a tal punto da rendere difficile la respirazione delle persone che arrivavano sul posto, siano essi sportivi o pubblico, i quali per i disturbi che causava il cattivo odore preferivano abbandonare lo scenario immediatamente, in quanto perfino i sedili ed i bordi superiori ed inferiori erano stati usati come pattumiere.
Ora la situazione è diversa, il cattivo odore non c'è più, il piano del recinto splende e sporcizia e spazzatura sono state tolte dai sedili. Esiste un solo dettaglio sfavorevole, perchè il direttore dipartimentale dello Sport, Ramiro Tola, giorni fa, aveva detto che durante il fine settimana il campo sportivo avrebbe avuto uno scarso rifornimento di acqua, per cui ieri non è stato versato il liquido nei bagni chimici per renderli inodore.
Si è potuta notare anche la formazione di alcune pozzanghere d'acqua, presumibilmente come conseguenza dei lavori di pulizia per ripulire l'urina e le feci presenti nei corridoi e negli angoli, o talvolta quella raggruppata in alcuni punti dovuta alla pioggia caduta la notte di lunedì, perchè dalle pareti e parte dei soffitti si potevano vedere alcune fenditure e tracce di infiltrazioni.

AFFITTO
Ufficiosamente è risaputo che per affittare il Coliseo, i Testimoni di Geova hanno depositato la somma di 500 dollari al giorno e la riunione provinciale ha avuto luogo da venerdi 22 a domenica 24 settembre.

Immagini collegate
Clicca per ingrandireIl Coliseo splende come un vero palazzetto.



fonte

Questa notizia è stata pubblicata sul sito "LaPatriaenlinea.com", in data domenica 12 novembre 2006 (http://www.lapatriaenlinea.com).