Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Chi sono i Testimoni di Geova?

Vi invitiamo a conoscere di più questo gruppo religioso



Ogni sabato si possono incontrare i Testimoni di Geova nelle ville di Rancagua. Con il loro cappello caratteristico, la Bibbia in mano e molto ben vestiti, vanno di casa in casa offrendo una parola di conforto. Il caldo, il freddo, l’indifferenza e le porte in faccia, non li trattengono.
La storia moderna dei Testimoni di Geova, comincia nella seconda metà del XIX secolo. All’inizio si chiamavano Studenti Biblici, però nel 1931 adottarono il nome biblico di Testimoni di Geova.
Da questo modesto inizio, l’organizzazione è cresciuta fino a contare milioni di Testimoni che predicano in oltre 230 paesi.

Nella Sesta Regione sono all’incirca 3.500, presenti da Pichilemu fino a San Francisco de Mostazal, con 48 congregazioni dove celebrano le loro adunanze e dove non vi sono immagini né crocifissi.
Aliro Valencia è anziano di congregazione, questo significa che prende la direttiva nell’insegnamento, e non sta al di sopra degli altri. Non ricevono denaro per il lavoro che svolgono, il loro compito è dare conforto e consigli pratici nei momenti di difficoltà.
“Adempiamo il comandamento di amare il prossimo, e una dimostrazione di ciò è predicare e trasmettere una parola di conforto”.
Uomini, donne e bambini predicano la Buona Notizia, avvicinano le persone, invitandole a conoscere il Regno di Dio.



I Testimoni di Geova celebrano annualmente grandi assemblee, dove si riuniscono molte congregazioni per ascoltare un programma speciale di istruzione biblica.
Quest’anno, il luogo scelto è stato la Medialuna di Rancagua, luogo che ha accolto tutte le congregazioni della regione. Un aspetto che richiama l’attenzione del programma dell’assemblea, è il battesimo dei nuovi discepoli, che vengono sommersi in acqua, per ricevere il messaggio di Geova.
I loro insegnamenti sono pratici, dal momento che educano verso un comportamento sano basato sulla pacifica convivenza e solidarietà.

“In un mondo dominato dalla violenza, lussuria, egoismo e mancanza di guida, è opportuno un cammino che diriga verso la pace, e per questo noi ci siamo, per aiutare le persone”, osserva Aliro.

Rimanendo presenti all’assemblea, si può osservare l’allegria della persone e lo spirito di collaborazione che li unisce. Per questo, quando passano dalle vostre case, ascoltateli, perché riceverete questo sostegno, che molto spesso manca alle famiglie.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato nel sito "El Rancahuaso", in data 13 dicembre 2006. Scritto da Paula Orellana Morales (http://www.elrancahuaso).