Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Aspetti clinici delle trasfusioni di agglomerati di globuli rossi: Lezioni imparate dai Testimoni di Geova?



von Bormann B.
Clinica per anestesiologia, Medicina intensiva operativa e terapia del dolore, Ospedale St. Johannes, Duisburg, Hamborn, Ospedale accademico dell'università di Duesseldorf,Germania.

Con la diminuzione dei rischi nella trasfusione di sangue omologo, il costo dei prodotti sanguigni ha acquistato notevole importanza per gli ospedali con procedure chirurgiche specializzate e trattamenti oncologici. E' ben definito dalla fisiologia clinica che una concentrazione si emoglobina (cHb) inferiore a 6,21 mmol (10g/dl) è abbastanza da soddisfare la richiesta dei tessuti, ma la trasfusione di eritrociti è ancora largamente utilizzata. Dati ottenuti dai Testimoni di Geova, che rifiutano categoricamente le trasfusioni di sangue, dimostrano che hanno un risultato simile ai pazienti trasfusi. Le lezioni che abbiamo imparato dai Testimoni di Geova dovrebbero concludersi in una discussione impassibile, e in una riduzione delle trasfusioni di sangue.

PMID: 17356861 [PubMed - as supplied by publisher]



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito "NCBI PubMed", nel mese di Marzo 2007, con i seguenti riferimenti: Anaesthesist. 2007 Mar 14; [Epub ahead of print] (http://www.ncbi.nlm.nih.gov).