Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Detenuto diventa Testimone di Geova

Condannato a sette anni per rapina a mano armata.

Un ex detenuto quarantaduenne di Pescara si e' battezzato in una recente assemblea dei Testimoni di Geova tenuta a Roseto degli Abruzzi. Era stato condannato a circa sette anni di prigione per rapina a mano armata. Mentre era nell’istituto di pena, ha iniziato a studiare la Bibbia con i ministri di culto dei Testimoni di Geova che operano da piu' di vent’anni nelle prigioni per assistere i detenuti che desiderano avvicinarsi a Dio. Grazie a questo programma di istruzione biblica, spiega Daniele Valeriani, testimone di Geova, l’uomo ha acquistato il giusto modo di pensare e ha abbandonato lo stile di vita precedente, cosa che e' accaduta a migliaia di detenuti in tutto il mondo che un tempo erano rapinatori, strozzini, assassini, spacciatori e truffatori e che sono stati del tutto recuperati dopo l’aiuto ricevuto dai Testimoni di Geova. Per la sua buona condotta l’uomo è stato scarcerato dopo solo tre anni di prigione. Si e' reinserito bene nella societa' e svolge un lavoro che gli permette di condurre una vita dignitosa insieme alla sua famiglia. Attualmente nei penitenziari di Pescara, Teramo, L’Aquila, Sulmona, Chieti, Lanciano e Vasto, ci sono diversi detenuti che si stanno interessando a questa religione, ricevendo regolari visite da parte di un ministro di culto dei Testimoni. In Abruzzo ci sono attualmente 18 ministri di culto (15 uomini e 3 donne) che svolgono assistenza spirituale a beneficio dei detenuti interessati. In Italia operano in totale 453 ministri di culto dei testimoni di Geova (385 uomini e 68 donne), che sono autorizzati dallo Stato a prestare assistenza spirituale in tutti i 200 istituti penitenziari presenti sul territorio nazionale.


fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito Abruzzo Reporter, in data 31 Maggio 2007, da parte della redazione giornalistica, rubrica News (http://www.abruzzoreport.com)