Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Dove siamo?





Immagini collegate
Clicca per ingrandire10 febbraio 2007: Visita di Zona a Mekala. Sue indossa un sari regalatole da una sorella. Eravamo in 2190 per l’assemblea speciale. E’ stato bello incontrare così tanti amici e tutte le coppie missionarie che servono qui.
Clicca per ingrandireQuesta coppia, Nigel e Lisa, servono a Klang e stanno imparando il nepali.
Clicca per ingrandireMi scuso per la foto sfocata. Qui siamo con tutti i missionari, alla nostra adunanza speciale con il sorvegliante.
Clicca per ingrandireAbbiamo avuto i primi ospiti, e quant'altro ovviamente, ma portiamoli a provare il durian! Il re di tutti i frutti, forse per il suo profumo unico...
Clicca per ingrandireOra sappiamo qual’è il modo giusto di mangiare il durian. Abbiamo dovuto fare tutto il rituale. Prima si lava, poi si mangia. Poi si mette dell’acqua nel guscio e la si beve da lì. Si suppone che questo aiuti a digerirlo meglio. E’ sembrato funzionare, dato che non ci è rimasto più di tanto sullo stomaco!
Clicca per ingrandireQui siamo a Sabath, sull’isola del Borneo, ad est della Malaysia. Abbiamo visitato il centro di riabilitazione per orangotanghi (non per quelli alcolizzati però). Ecco alcune simpatiche foto.
Clicca per ingrandireNon preoccuparti, sii felice, fintanto che hai le banane.
Dite che crede nel fatto che gli uomini derivano dalle scimmie???
Clicca per ingrandireQuanto sei flessibile?? Questa foto ci ha incoraggiato a fare esercizio...
Clicca per ingrandireSai qual’è il fiore più grande del mondo??
Alcuni lo chiamano “la ciotola del diavolo”.

Da Svegliatervi! 8/6/96 pag. 28 [Uno sguardo al mondo]
"Un fiore enorme dallo strano odore"

Il fiore più grande del mondo è davvero strano. Chiamato rafflesia, è grande approssimativamente quanto la ruota di un autobus e per fiorire impiega tanto tempo quanto una creatura umana per arrivare dal concepimento alla nascita. Le sue dimensioni non sono l’unico motivo per cui questo fiore non sarebbe adatto per un bouquet. Puzza. Per attirare le mosche che servono a impollinarlo emana un impressionante odore cadaverico. In passato gli abitanti dei villaggi malaysiani che vivono nelle foreste pluviali dove cresce questo fiore lo chiamavano scodella del diavolo e appena ne vedevano uno lo recidevano. Secondo il South China Morning Post, comunque, il parco statale di Kinabalu in Malaysia è entrato in azione per proteggere questo fiore raro affinché gli scienziati lo possano studiare meglio. Ora gli abitanti del posto guadagnano qualche soldo accompagnando nella foresta i turisti che vogliono fotografare questi fiori. Ovviamente quasi tutti si mantengono a debita distanza.
Clicca per ingrandireAbbiamo dovuto pagare un abitante locale per vederlo, e abbiamo dovuto camminare per circa un miglio attraverso il pascolo, gli alberi, e oltre il filo spinato...e alla fine lo abbiamo trovato.
Inoltre, in questa passeggiata ecologica con il signor Kinabalu, abbiamo visto queste piante carnivore. Molto interessanti. Alcune possono contenere oltre 4 litri di acqua, e possono serrarsi per intrappolare insetti e altri animali da mangiare.
La creazione di Geova è davvero incredibile! Abbiamo davvero bisogno dell’eternità per imparare tutto ciò che Geova ha fatto.
Clicca per ingrandireAggiorneremo il resto del nostro viaggio nel prossimo blog.
Clicca per ingrandirePer ora ecco le foto della Commemorazione. Abbiamo avuto 80 presenti nella sezione inglese, il che è stato un grande risultato per i nostri 24 proclamatori. C’erano persone di 12 nazionalità e 5 lingue diverse, con 4 traduzioni simultanee. Abbiamo avuto anche una sezione Malay nella seconda sala, e nel retro una sezione Nepali, con circa 20 presenti. Abbiamo avuto anche alcuni Tamil e ASL nell’uditorio. La foto a fianco* è della sezione Nepali.

Abbiamo avuto una bella esperienza con uno dei nostri studenti Nepali. Questo giovane, Himalay, come menzionato precedentemente, stava cercando la verità. Dato che non potevamo trovarci per il nostro studio, gli ho mandato l’invito via SMS. Non pensavo sarebbe potuto venire, perché lavora di notte, e inizia a lavorare alle 19. Ebbene, il mattino del giorno della Commemorazione mi ha risposto dicendo che veniva, pregandomi di passare a prenderlo. Ha detto al suo datore di lavoro che avrebbe cominciato a lavorare alle 23. (Molti lavoratori potrebbero perdere il lavoro o molti soldi per questo). E così è venuto, ed è stato davvero felice di assistere alla sua prima adunanza, anche se era piuttosto triste per il fatto di non avere una cravatta. Ora ha deciso di venire all’adunanza ogni domenica.
Fino al prossimo blog...restate in ascolto.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato in data 6 Aprile 2007 sul sito http://kensueivy.blogspot.com

* "sotto", nell'articolo originale [n.d.T.]