Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Monza: più di 5mila fedeli di Geova preparano la grande festa con scope e palette





Il logo dell`evento



Lo Stadio “Brianteo” di Monza diventerà per due settimane un grande luogo di culto. Per dare dignità a un impianto che normalmente è usato per le sfide calcistiche, oltre cinquemila volontari testimoni di Geova, provenienti da Milano, Lecco, Como, Sondrio, Lodi e Monza, si sono dati appuntamento alle sette del mattino di domenica per “spazzolare” lo stadio in ogni angolo da ogni genere di rifiuti.




Il comitato che ha coordinato le pulizie





Provvisti di scope, ramazze e palette portate da casa, hanno diviso lo stadio in vari settori, si sono organizzati in gruppi e con tanta buona volontà hanno tirato a lucido il “Brianteo”, diventato così un luogo decoroso per il culto a Geova. C’erano lattine, plastica e spazzatura un po’ ovunque, sulle gradinate, a bordo campo e sulle scale di accesso. E poi le scritte sui muri. Con pazienza hanno eliminato i vari “murales” e raccolto tutto con un lavoro che nulla ha da invidiare alle grandi aziende di pulizia e raccolta rifiuti.


...

I lavori di pulizia dello stadio






“La pulizia – dichiara Giuseppe Di Biasi, portavoce dei congressi – è un aspetto fondamentale della nostra religione. Qualsiasi luogo usiamo per la nostra adorazione in queste speciali occasioni diventa un grande centro di culto che merita dignità e rispetto”.



Grande attesa, quindi, per i 18mila delegati che parteciperanno ai due raduni previsti da venerdì 29 giugno a domenica 1 luglio e da venerdì 6 a domenica 8 luglio. Il tema del raduno pone l’accento su Gesù Cristo quale modello per tutti i cristiani.

Altri argomenti che saranno trattati nel corso delle due assemblee sono:
    ° La parola di Dio “è vivente ed esercita potenza”. Si tratta di un dramma (solo audio), basato sui capitoli 4 e 5 del Vangelo di Matteo, che sarà presentato il venerdì mattina.
    ° Mariti, mogli, genitori, figli, seguite il Modello! Questo discorso del sabato pomeriggio darà risalto al ruolo di ciascuno all’interno della famiglia.
    ° Splendide gemme del Sermone del Monte. Sei brevi discorsi svolgeranno questo tema la domenica mattina.
    ° Chi sono i veri seguaci di Cristo? Questo avvincente discorso pubblico sarà pronunciato la domenica mattina.


Domenica pomeriggio, gran finale con una rappresentazione biblica in costume, che un cast di 50 tra attori, sceneggiatori e truccatori - provenienti dalle comunità di Carate Brianza, Seregno, Lissone, Desio, Arcore, Concorezzo, Calolziocorte e Torre de Busi - sta preparando da alcuni mesi sotto la direzione del regista caratese Ernesto Donini. Un evento di sei giorni con un calendario intenso di incontri, interviste e racconti diretti di persone che sono state aiutate a migliorare il loro stile di vita grazie agli insegnamenti cristiani.




Il gruppo di Torre de` Busi




Assemblee di distretto in lingue straniere “Seguiamo il Cristo!”
Sala delle Assemblee di Milano
Via Imbonati 27 tel. 02 6889615


22 – 24 giugno lingua albanese
30 giugno -1 luglio lingua singalese
6 - 8 luglio lingua inglese
13 - 15 luglio lingua tagalog
21 - 22 luglio lingua russa
27 - 29 luglio lingua francese
5 agosto lingua portoghese



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito Merate online, in data 28 giugno 2007, rubrica Cronaca dal territorio (http://www.merateonline.it)