Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Monza: battesimo multirazziale per 100 Testimoni di Geova



Sono stati circa 18mila i delegati che hanno riempito gli spalti dello stadio Brianteo di Monza. Numerosa la presenza della comunità dei testimoni di Geova di Lecco e provincia: circa 3mila. Il momento più emozionante dei congressi si è avuto nei due giorni di sabato mattina, con la cerimonia del battesimo per immersione in acqua, in una grande vasca situata sul terreno di gioco, di 100 nuovi aderenti ai Testimoni di Geova. Tra di loro anche una donna al settimo mese di gravidanza. Un battesimo multirazziale, diversi di loro provengono dal Perù, dall`Equador, dal Venezuela, dal Brasile, dall`Eritrea, dalla Tunisia, dal Senegal, dall`Albania e dalla Bulgaria.



"Si diventa Testimoni di Geova - ha spiegato Giuseppe Di Biasi, portavoce dei Testimoni di Geova - in maniera libera e consapevole dopo un percorso iniziale basato sulla conoscenza della Bibbia e portato avanti operando nella propria vita gli insegnamenti di Cristo. Il battesimo di molti giovani in questa occasione è una dimostrazione che non c`è da parte dei genitori nessuna pressione nei riguardi dei propri figli di fare questa scelta".
Grande crescita quella dei testimoni di Geova in Italia: ogni anno dedicano la propria vita a Cristo ben 5mila nuovi discepoli. Molti di questi sono immigrati. Molto impegnati nell`integrazione sociale, i testimoni di Geova hanno aiutato molti immigrati a uscire dal tunnel della droga, dell`alcol e della prostituzione. Alcuni che in precedenza conducevano una vita sregolata si sono sposati e hanno una vita familiare felice.




fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito Merate Online, in data 10 Luglio 2007, rubrica Cronaca, sezione Cronaca dal territorio (http://www.merateonline.it)