Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Puniscono una donna della citta di Puebla per aver cambiato religione

Puebla, Messico, 10 febbraio.
La Commissione Statale per i Diritti umani, CEDH, indaga su un caso di intolleranza verso una donna che ha deciso di cambiare religione.


Gli abitanti del municipio di La Magdalena Tepeojuma, sostenuti dal presidente municipale, hanno deciso di tagliare il servizio di approvvigionamento dell'acqua ad una donna, solo per essersi convertita dal cattolicesimo alla religione dei testimoni di Geova.
Pastore Bernal, presidente municipale di Tepojuma, afferma, che sebbene si rispettino la fede delle persone “queste sono le abitudini della comunità, di un paese; qui si vive, diciamo, secondo un certo regolamento."

Il primo visitatore della CEDH, José Baltazar Arieggia, ha fatto sapere che "si sono fatte investigazioni: questo è un caso di intolleranza religiosa; il paese è il responsabile, qui la cosa grave è che sono intervenute le autorità, come è il presidente municipale” per violare le garanzie della vittima.
Gli abitanti non hanno perdonato a María Teresa che durante il suo breve soggiorno negli Stati Uniti abbandonasse il cattolicesimo.
Per quanto accaduto, la CEDH ha emesso la prima raccomandazione di questo 2005, e deciso di dare un ultimatum alle autorità municipali che, per certo, stanno per concludere il proprio mandato.
Per il momento, María Teresa è solo in attesa che il nuovo sindaco che assumerà l'incarico la prossima settimana si mostri tollerante e rispettoso verso un diritto sancito dalla Costituzione: la libertà di culto.



fonte