Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


«Testimoni» fede poliglotta

Oltre 500 gli stranieri convertiti e che frequentano i raduni

Si muovono in coppia, come i loro correligionari di lingua italiana. Presentano, con pazienza, i loro testi e la loro fede. E mietono conversioni. Sono i predicatori dei testimoni di Geova che hanno frequentato corsi intensivi di tre mesi di lungua straniera e adesso stanno rivolgendo la loro predicazione agli immigrati di casa nostra. Anche i testimoni di Geova, insomma, adeguano la predicazione alla mutata composizione sociale bresciana. «Sono già 558 gli stranieri che a Brescia si sono convertiti alla nostra fede, e frequentano le adunanze, che di solito si articolano in cinque ore alla settimana», spiega Marc-Antoine Castellano, che si occupa della congregazione di lingua francese. Le lingue straniere rappresentate a Brescia sono già una dozzina: francese, inglese, cinese, albanese, cingalese, bengali, spagnolo, rumeno, russo, portoghese, punjabi e urdu, senza dimenticare il Lis, linguaggio per i non udenti.

«Per noi è come fare i missionari in casa - osserva Castellano -. Anzichè andare all’estero per predicare, sono gli stranieri che vengono a casa nostra». La risposta degli immigrati è, in proporzione, ancor più signficiativa di quella degli italiani. I 558 stranieri vanno ad aggiungersi ai 4.071 testimoni di Geova bresciani, formando una chiesa assai dinamica. «La predicazione in altre lingue - aggiunge Castellano - ha fatto nascere molti gruppi e congregazioni di diverse lingue, per dare la possibilità agli immigrati di ogni provenienza di studiare la Bibbia in una lingua da loro conosciuta». In Italia gli associati ai testimoni di Geova sono oltre 430 mila, di cui oltre 236 mila evangelizzatori distribuiti in 3 mila comunità. Ogni anno in Italia si convertono circa 5 mila persone. In tutto il mondo i testimoni di Geova sono più di 6 milioni e 600mila.M.TE.



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito Brescia Oggi, in data 3 Agosto 2007, rubrica Cronaca (www.bresciaoggi.it)