Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Il Turkmenistan imprigiona un altro obiettore di coscienza




© Traduzione e rielaborazione grafica a cura
della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net



MARY, Turkmenistan - Suleyman Udayev ha 24 anni ed è uno dei Testimoni di Geova la cui coscienza non gli permette di compiere il servizio militare. Il Turkmenistan non ha proprio alcun provvedimento per il servizio civile alternativo. Il 7 agosto 2007, Udayev è stato condannato a 18 mesi di prigione. La Corte Distrettuale di Mary lo ha accusato di diserzione del servizio militare in violazione dell'articolo 219 (parte 1) del Codice Penale del Turkmenistan.

Udayev, unitamente ai suoi familiari anch’essi Testimoni di Geova, viveva ad Ashgabat, la capitale del Turkmenistan. Tuttavia, è stato convocato al tribunale di Mary, luogo di residenza permanente della famiglia, circa 365 chilometri a sud-est di Ashgabat. Udayev è stato preso in custodia dalla corte ed è al momento trattenuto in una cella di detenzione provvisoria. I membri della sua famiglia stanno ora tentando di visitarlo.

Il mese scorso le autorità del Turkmenistan hanno rilasciato dalla prigione due obiettori di coscienza, Nuryagdy Gayyrov e Bayram Ashirgeldyyev, e hanno inflitto loro una condanna differita rispettivamente di uno e due anni. Un altro obiettore di coscienza, Aleksandr Zuyev, non è stato ancora arrestato, ma è stato punito a due anni di una condanna differita. Questo approccio è stato apprezzato dai giovani la cui coscienza non permette loro di compiere il servizio militare.

La condanna di reclusione a Udayev aumenta le preoccupazioni verso altri giovani Testimoni di Geova del Turkmenistan che potrebbero anche loro affrontare un procedimento legale come obiettori di coscienza.




Contatto per i media: Ville Pirttikoski +7 812 432 9550

o il Centro Amministrativo dei Testimoni di Geova in Russia

ul. Srednyaya, 6, pos. Solnechnoye, St. Petersburg 197739

fax: +7 812 432-9470



fonte


Questo articolo è stato pubblicato sul sito ufficiale delle Pubbliche Relazioni dei Testimoni di Geova, JW-Media.org, in data 30 Agosto 2007 (http://www.jw-media.org)


© Traduzione e rielaborazione grafica a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net