Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


E' Testimone di Geova, guarisce senza trasfusione, operato al Sant'Andrea

Intervento ieri a cura dell'equipe del professor Guglielmi, protagonista il 34enne Roberto Cervelli

Quando lo avevano ricoverato in gravi condizioni lo scorso 10 settembre dopo un incidente ad Avenza, aveva riportato un politrauma con duplice frattura al femore destro, trauma toracico-addominale e frattura della scapola destra, Roberto Cervelli, 34 anni, aveva perso molto sangue.

Ricoverato in un primo momento all’ospedale di Carrara, i medici avevano disposto la trasfusione per riequilibrare l’organismo e l’afflusso di emoglobina, ma, non fu possibile completare l’opera.
Cervelli è Testimone di Geova, la sua religione glielo impediva e lo fece subito presente.

Trasferito al Sant’Andrea della Spezia, è stato sottoposto a cosiddette cure alternative che non prevedevano l’impiego di sangue, l’anemia piano piano se n’è andata, ed alla fine l’equipe del professor Franco Guglielmi, primario di Ortopedia dell’ospedale cittadino, ieri è potuta intervenire.

Certamente in casi più gravi difficilmente possono essere esperite le cure alternative, ma questa volta le convinzioni ed il credo religioso è stato rispettato.

Fonte



******************


Testimoni di Geova chiede di essere operato senza trasfusioni


(AGI) - La Spezia, 18 ott. - Un testimone di geova ha ottenuto il trasferimento dall'ospedale di Carrara a quello della Spezia per essere operato senza trasfusioni di sangue, rispettando il suo credo religioso. Si tratta di Roberto Cervelli 34 anni originario di Pisa, ma residente a Massa, dove vive insieme alla moglie da otto anni. Dopo un grave incidente d'auto avvenuto lo scorso 10 settembre e' stato operato alla Spezia con cure alternative alle trasfusioni e cioe' con eritropoietina, ferro, emagel. Aveva riportato un politrauma con duplice frattura del femore destro, trauma toraco-addominale e frattura della scapola destra oltre a varie escoriazioni e ferite diffuse. Avendo perso molto sangue, i medici toscani avevano disposto la trasfusione di quattro flaconi di sangue, ma il paziente che e' sempre rimasto lucido e cosciente ha chiesto ai medici e ottenuto il trasferimento al vicino ospedale della Spezia in cui i medici applicano tecniche alternative alle trasfusioni di sangue. Alla Spezia, l'intervento effettuato in questi giorni e' perfettamente riuscito e l'equipe del professor Franco Gugliemi, malgrado l'emoglobima bassissima a 8,00 g/dl, poi scesa ulteriormente a 6,00 g/dl, e' riuscita a far tornare i valori ematici a livelli normali senza trasfusioni di sangue. (AGI)

Fonte





L'articolo "E' Testimone di Geova, guarisce senza trasfusione, operato al Sant'Andrea" è stato pubblicato sul sito Citta della Spezia, in data 19 ottobre 2007, da parte del giornalista Alessandro Grasso Peroni, rubrica Cronaca (www.cittadellaspezia.it)

L'articolo "Testimoni di Geova chiede di essere operato senza trasfusioni" è stato pubblicato sul sito AGI News On, in data 18 ottobre 2007, rubrica Cronache Locali, sezione Genova (www.agi.it)