Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Bambina testimone di Geova è migliorata senza bisogno di trasfusione di sangue



La famiglia ha rifiutato che la minorenne fosse sottoposta a una trasfusione, e per questo l’Ospedale cileno è ricorso alla Giustizia.

La Giustizia ha concesso all’Ospedale di Iquique il ricorso per la protezione a favore della minorenne di 12 anni che doveva ricevere con urgenza una trasfusione di sangue, pratica che i genitori on volevano permettere perché Testimoni di Geova.

Nonostante che l’azione giudiziaria risultò favorevole, i medici cercarono in tutti i modi di rispettare il credo professato dalla famiglia e mediante metodi alternativi sono riusciti a superare la grave situazione in cui si trovava la bambina.

"Decidere tra il rispetto delle credenze e la trasfusione di sangue era di vitale importanza in questo momento", ha dichiarato il direttore dell’Ospedale, Manuel Fernández.

In accordo con il capo dell’Unità di Trattamento intensivo (UTI) del centro di assistenza, Aldo Pasquali, la bambina sta recuperando in modo soddisfacente, però rimarrà sotto controllo nel reparto della UTI per "l’eventualità che si presenti una nuova emorragia".

Più di 120 mila testimoni di Geova presenti in tutto il paese non accettano, per principi religiosi, trasfusioni di sangue nè trapianti (accettare un trapianto è una libera scelta di coscienza per i Testimoni di Geova, n.d.R.).

Fonte

******************

Recupera la bambina i cui genitori rifiutarono la trasfusione.




I medici dell’Ospedale Regionale di Iquique hanno detto che la minore di 12 anni si trova fuori pericolo di vita e che durante le prossime ore potrà essere dimessa.

I Genitori della minore sono Testimoni di Geova, religione che rifiuta la trasfusione di sangue, ed hanno espresso gratitudine per il rispetto delle loro credenze e per l'applicazione di terapie alternative.

La bambina che frequenta il settimo corso base, è stata trasferita a mezzogiorno dall'Unità di trattamento intensivo al reparto Pediatria.

Precedentemente, la direzione dell'Ospedale Regionale di Iquique aveva fatto ricorso alla Corte di Appello, attraverso il direttore del centro di assistenza, Manuel Fernández.


Fonte





L'articolo "Bambina testimone di Geova è migliorata senza bisogno di trasfusione di sangue" è stato pubblicato sul sito Cooperativa, in data 9 ottobre 2007, rubrica Nacional (www.cooperativa.cl)

L'articolo "Recupera la bambina i cui genitori rifiutarono la trasfusione" è stato pubblicato sul sito Noticias 123, in data 10 ottobre 2007, rubrica Nacional (noticias.123.cl)";

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net