Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Testimoni di Geova: Per comprovare la fede, tutte le azioni devono attenersi agli insegnamenti biblici



di Kevin Pierson, inviato speciale del Times



Quando qualcuno chiede chi sono i Testimoni di Geova e in cosa credono, la risposta viene direttamente dalla Bibbia.
I credenti citano riferimenti alle scritture per dimostrare la fondatezza della loro fede. Non c'è mai una menzione di dottrine esterne o aggiunte alla parola di Dio in alcun modo, dice Robert Wilson, Anziano nella congregazione dei Testimoni di Geova di Marietta, 4635 State Route 60, Marietta [Georgia, Stati Uniti, N.d.R.].
"Non aggiungiamo nessun pensiero umano ai nostri insegnamenti", dice.
Indirizzando l'attenzione su Rivelazione 22:18-19 per avvalorare le ragioni per separare i pensieri dell'uomo dalla parola di Dio, Wilson ha mostrato uno dei principi fondamentali della fede dei Testimoni di Geova, spiegando il suo credo con le scritture.
Per i Testimoni di Geova, l'enfasi che viene data all'essere in grado di comprovare la propria fede con la parola di Dio significa che tutte le azioni devono attenersi agli insegnamenti biblici.
"Noi partiamo dalla Bibbia, così ogni cosa deve concordare con essa", dice Wilson.
In molti aspetti, le credenze dei Testimoni di Geova sono simili a quelli di altre denominazioni religiose.
Per esempio, loro credono che tutte le preghiere devono essere indirizzate a Dio, il Padre, attraverso Cristo, che l'uomo è stato creato ad immagine di Dio e che Cristo ha stabilito un esempio che deve essere seguito nel servire Dio.
Mentre ci sono delle similitudini, i Testimoni di Geova si distinguono in molti altri aspetti della fede. I Testimoni di Geova si riferiscono a Dio come Geova, conformemente al Salmo 83:18 ed Isaia 26:4.
Inoltre non ci sono relazioni interreligiose per i Testimoni di Geova, così che loro non si associano con persone di altre denominazioni.
"Gesù ha dato inizio alla Cristianità, e non ha iniziato una mezza dozzina di fedi. Ha dato inizio ad una", ha detto Wilson.
Un altro aspetto unico è che i Testimoni di Geova partecipano alla comunione [Commemorazione, N.d.R.] solo una volta all'anno il 14 Nisan, il primo mese del calendario ebraico.
Nella Bibbia, la santa comunione era celebrata da Cristo con i suoi apostoli, così gli unici Testimoni di Geova che prendono parte alla comunione sono coloro che fanno parte del "piccolo gregge" conformemente a luca 12:32 e rivelazione 5:9-10, dice Wilson.
I Testimoni di Geova inoltre usano vino non fermentato per il frutto della vite [i TdG utilizzano vino fermentato come lo era quello usato da Cristo, N.d.R.] e partecipano alla comunione dopo il tramonto, come veniva fatto nella Bibbia.
"Noi seguiamo l'esempio che stabilì Gesù", dice Wilson.
Nella chiesa inoltre non viene fatto passare il piatto per le offerte, così come può accadere invece in altre denominazioni.
Le donazioni possono essere fatte completamente in anonimato all'ingresso.
I Testimoni di Geova credono siano inappropriati titoli speciali o una classe clericale, così come credono che il Regno retto da Cristo governerà sul mondo in giustizia e pace. La confessione religiosa crede anche che il Regno di Dio porterà condizioni di vita perfette sulla terra.
Un altro aspetto della fede dei Testimoni di Geova è il suo credo di assoluta neutralità relativamente alla guerra.
E' un aspetto al quale da grande importanza Brenda Rankin, una componente della congregazione di south Parkersburg, 1814 Gihon Road [West Virginia, Stati Uniti, N.d.R.].
"Ciò che è veramente bello dei Testimoni di Geova è la fratellanza internazionale e la loro unità", dice Rankin.
Il figlio di Rankin ha viaggiato in tutto il mondo in posti come Tailandia e Cina ed è sempre stato ben accolto nelle locali Sale del Regno.
Ranking non ci è cresciuta nei Testimoni di Geova.
E' stata cattolica, metodista e battista prima di scoprire le risposte che cercava nella sala del Regno.
"Ho riscontrato che i Testimoni di Geova rispondevano alle mie domande dalla Bibbia", dice Rankin.
L'adorazione nella congregazione di Marietta ha un'ampia portata, dallo studio di libro il martedì sera alla Scuola di Ministero Teocratico e l'adunanza di servizio il giovedì.
L'adorazione domenicale consiste in un'adunanza pubblica dove un anziano della chiesa presenta una parte con la partecipazione del pubblico ed uno studio Torre di Guardia basato sulla pubblicazione mensile della Watchtower.
I Testimoni di Geova sono anche conosciuti per andare di casa in casa nella comunità sforzandosi di insegnare la parola di Dio. Servizi e credenze tra tutte le Sale del Regno sono pressoché identiche, cosa che porta a provare la sensazione di famiglia e fratellanza, dice Rankin.
"Questo significa che ho una famiglia di oltre 6 milioni di persone. Di tutte le razze, nazionalità, diverse culture e stili di vita e tutti loro sono la mia famiglia", dice Rankin.

Immagini collegate
Clicca per ingrandireScreen dell'articolo originale - pagina 1
Clicca per ingrandireScreen dell'articolo originale - pagina 2
Clicca per ingrandireScreen dell'articolo originale - pagina 3



fonte

Questo articolo è stato pubblicato sul sito "Marietta Times", da parte del giornalista Kevin Pierson, sezione "community - story"; consultabile on-line nell'archivio del sito www.mariettatimes.com.

© Traduzione a cura della Redazione Cristiani Testimoni di Geova .net