Benvenuto Ospite
 username
 password
Vuoi essere sempre aggiornato?

Sottoscrivi la nostra Newsletter!
Prima Pagina
Scopo del sito
Notizie dal Mondo
L'Editoriale
Aneddoti ed aforismi
Letture e filmati consigliati
Gallerie fotografiche
Privacy
Per avere risposta alle domande poste con maggiore frequenza leggi le nostre FAQ e lo scopo del sito.
Se non trovi la risposta alla domanda che cercavi proponila alla redazione.

Site purpose in
English.
Elenco di siti partner e di siti consigliati dalla redazione di Cristiani Testimoni di Geova.net.

Vai alla pagina dei Links.
Pagine Viste
Pigine Viste
 
 


Innalzata una nuova Sala del Regno nel Montana

Venerdì 17 Giugno 2005

Il lavoro è iniziato subito mercoledì mattina con una preghiera e la lettura di una scrittura della Bibbia: in questo modo i volontari hanno iniziato la costruzione della nuova Sala del Regno dei testimoni di Geova di Helena, Montana (USA).


A partire da domenica molti dei volontari, che ora sono coperti di polvere ed indossano elmetti da cantiere, terranno la loro prima adunanza nella nuova costruzione situata a Helena’s South Hills.
Grazie ad una manodopera costituita esclusivamente di volontari, la costruzione è iniziata con la messa in posa di un semplice strato di calcestruzzo armato e con l’incastro dei tronchi di legno.
Un numero che oscilla tra i 200 ed i 400 testimoni di Geova provenienti da tutto il Montana, dall’Idaho a dallo Wyoming hanno innalzato, a cominciare da mercoledì a mezzogiorno, i muri ed hanno posizionato le travi. A partire dall’ora del tramonto di giovedì le travi erano già pronte per essere successivamente inclinate e reticolate.
"Vedere innalzata in così poco tempo l’intera prima travatura reticolare, lavoro che in genere necessita un tempo di circa due ore, è stato semplicemente incredibile", ha detto Ginger Baigi, un proclamatore della congregazione di Helena.
Biagi e suo marito hanno lavorato per un totale di 12 progetti a costruzione rapida di Sale del Regno, narrando di alcuni luoghi lontani in cui hanno lavorato come nelle Hawaii ed in Messico. “Non servirebbe a nulla pagarci per fare tutto questo, è già emozionante per noi compiere un’opera così speciale perché rappresenta la nostra vita", ha detto Biagi.
Il metodo di costruzione in vecchio stile a costruzione rapida è stato una tradizione per i testimoni di Geova per più di 20 anni. Sale delle Assemblee per congregazioni che ospitano fino a 2000 proclamatori sono state costruite anche in soli quattro giorni. La Sala di Helena ospiterà circa 150 testimoni, come spiegato da Biagi.
Kurt Lee, presidente del comitato locale di costruzione, ha detto che tre congregazioni avevano finora tenuto le adunanze nell’unica Sala del Regno di Helena. Ma, con la nuova costruzione, due congregazioni si sposteranno nella nuova Sala, la quale avrà la capacità di contenere tra le 150-200 persone. "Abbiamo avuto bisogno di ampliare gli spazi a motivo della crescita costante", ha inoltre aggiunto.
Molti dei volontari sono dei tecnici professionisti, ma bisogna ricordare che gran parte del lavoro non sarebbe potuto avvenire se non erano presenti volontari come Biagi, i quali svolgono lavori di pulizia, sistemano il terreno e cucinano in mensa. Lee ha detto che sono state stimate intorno a 1000 le persone che avranno contribuito alla realizzazione della costruzione.
Molti volontari prestano manodopera in base al lavoro specializzato che sono in grado di offrire. Idraulici ed elettricisti lavorano 14 ore al giorno, mentre i volontari che servono in cucina si alternano di continuo. Gli imbianchini hanno aspettato più di una notte per permettere che trascorresse il tempo necessario alla pittura per asciugare.
"Non abbiamo preso alcuna scorciatoia per finire i lavori in un tempo più breve”, ha detto Tony Welsh, supervisore del progetto.
La moquette, i telai in legno di quercia, i rivestimenti in legno e le finiture ai soffitti saranno tutte posate durante i lavori di domenica. Giovedì la squadra ha lavorato su una pietra di circa 3 tonnellate e mezzo che andrà a costituire un’insegna per la Sala del Regno, insegna che sarà poi adornata con una lamina d’oro di 23 carati.
"Attualmente siamo avanti rispetto al programma di lavoro", ha concluso Welsh.

Immagini collegate
Clicca per ingrandireClint Pratt, a sinistra, e sua moglie Nancy, sono venuti da Forsyth per dare una mano alla costruzione della nuova Sala del Regno dei testimoni di Geova, situata ad est di Montana City. In questa foto stanno costruendo una delle capriate della copertura.



fonte